Lazio, Mago inedito: ad Auronzo Luis Alberto pigliatutto

19.07.2022 16:00 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Elena Bravetti - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Mago inedito: ad Auronzo Luis Alberto pigliatutto

La Lazio lavora ormai da 14 giorni ad Auronzo di Cadore. Qui ci si allena, si prepara la prossima stagione in attesa del debutto del 13 agosto contro il Bologna. Il mercato ha portato sei giocatori in biancoceleste, mentre altri hanno salutato i tifosi e deciso di cambiar aria. Al centro della scena mediatica continua ad esserci Luis Alberto, corteggiato ormai da anni dal Siviglia. La valutazione della Lazio è di 25 milioni, e al momento nessuna squadra si è avvicinata alle sue richieste, ma non è escluso che prima della fine della sessione possa giungere la svolta. In attesa di comprendere quale sarà il suo futuro, se ancora tra le fila della Lazio oppure lontano dalla Capitale, il Mago sta proseguendo il lavoro coi compagni. E l’atteggiamento con cui sta affrontando il ritiro è parso a tutti molto diverso rispetto al “consueto”.

TRANSIZIONE - Lo spagnolo è stato criticato spesso e volentieri per gli attacchi alla dirigenza (la polemica sull’aereo è eloquente). E poi ancora, l’arrivo in ritardo al ritiro pre-campionato e una sensazione di insofferenza che si rendeva palese nel rapporto coi tifosi, desiderosi di scattare una foto o avere qualche autografo. Niente di più diverso rispetto a quanto mostrato in questi giorni. Il Luis Alberto di Auronzo 2022 è pressoché inedito. Il primo ad arrivare al campo, l’ultimo ad andar via: dopo una stagione che l’ha visto affrontare un vero momento di “transizione” da Inzaghi a Sarri, il Mago si è messo a completa disposizione dell’allenatore, convinto di poter mettere a segno un passo importante nel suo percorso di maturazione, come uomo e professionista. E nonostante il suo futuro sia tutt’altro che chiaro, la sensazione che emana è molto lontana dalla preoccupazione.

L'AMORE DEI TIFOSI - Lavora, tanto e bene. Nel mirino una stagione che vuole trascorrere da protagonista. I tifosi gli hanno perdonato praticamente tutto: dal “voglio tornare nella Liga” detto fino allo sfinimento, ai giorni trascorsi in Spagna mentre i compagni si stavano già allenando. Ora Luis Alberto vuole “ripagarli”. Certamente dando tutto per la maglia, ma anche dedicandogli più tempo. Di persona, con foto e autografi, ma anche sui social dove, da qualche tempo a questa parte, li chiama in causa in curiosi sondaggi a cui, ovviamente, i biancocelesti hanno risposto presente. Su Instagram condivide gli scatti da Auronzo di Cadore, manda messaggi da vero senatore e non centellina più i “Forza Lazio”, presenti praticamente sotto ogni post. E allora in barba ai problemi del passato o alle indiscrezioni del futuro. Luis Alberto pensa alla Lazio e vuole godersi tutto: la fiducia di Sarri, l’affetto dei tifosi. È un Mago pigliatutto.

TORNA ALLA HOMEPAGE