Lazio, De Telegraaf: "Biancocelesti troppo forti. Gli olandesi erano inermi"

10.09.2022 07:05 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Lavinia Saccardo - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, De Telegraaf: "Biancocelesti troppo forti. Gli olandesi erano inermi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il cammino europeo della Lazio è iniziato benissimo. La sfida di ieri sera ha dato un grande sprint morale alla squadra di Sarri che ha dominato sul campo per tutto il primo tempo, rischiando un po' sul finale ma disputando in generale un'ottima gara. La brutta prestazione del Feyenoord, finalista nella scorsa edizione di Conference League, non è passata di certo inosservata in Olanda con le maggiori testate dei giornali che commentano pesantemente la sconfitta dando anche il giusto merito alla formazione biancoceleste.

Ad andarci più "pesante" è stato il De Telegraaf che ha paragonato lo Stadio Olimpico al Colosseo, descrivendo i giocatori del Feyenoord come "inermi" nel primo tempo. Ancora secondo la testata giornalistica i capitolini hanno "divorato i finalisti della Conference League" dichiarando anche che Arne Slot era "contento che il punteggio, allo scadere dei primi 45 minuti fosse solo di 3-0, anzichè 5-0". Ovviamente super elogiati sono stati i marcatori Luis AlbertoFelipe Anderson e Vecino, ma le qualità di Ciro Immobile sono ben conosciute anche in Olanda: il bomber, sempre secondo il De Telegraaf "ha tagliato la difesa avversaria in ogni occasione". Il portale ha poi ammesso che le sfide in Eredivise contro squadre come RKC, Emmen e Go Ahead Eagles non sono assolutamente paragonabili a quella contro la Lazio. Slot è rimasto impietrito di fronte alla velocità di gioco della Lazio nel primo tempo e lo stesso De Telegraaf si chiede se il tecnico si sarebbe dovuto comportare diversamente contro un avversario che si è classificato più in alto in Serie A rispetto alla Roma di Mourinho nella passata stagione.

Il portale poi riporta anche delle cifre: la Lazio ha una rosa di 270 milioni di euro, più del doppio rispetto a quella del Feyenoord. La società biancoceleste in questa sessione di calciomercato ha realizzato acquisti dello stesso valore di quella olandese, con la differenza che Slot ha utilizzato tutti i giocatori solitamente titolari, mentre Sarri ha effettuato un evidente turnover. Il De Telegraaf conclude "la Lazio è semplicemente troppo forte".

Pubblicato il 9/09