Lazio, Inzaghi a caccia dell’ennesimo record: il derby per il ‘sorpasso’ cittadino

E' dal 2012 che la Lazio non chiude sopra alla Roma la termine del campionato: quell'anno Edy Reja guidava la compagine biancoceleste.
24.01.2020 08:15 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Inzaghi a caccia dell’ennesimo record: il derby per il ‘sorpasso’ cittadino

Simone Inzaghi sta portando la Lazio dove non era più da anni, davanti alla Roma. È, infatti, dal 2011-12 che i biancocelesti non terminano il campionato davanti ai ‘cugini’ giallorossi. Quell’anno, Edy Reja guidava la compagine capitolina, arrivò quarta in classifica mentre i rivali storici chiusero settimi. Attualmente, i due club si distanziano di ben sette punti, potenzialmente dieci se consideriamo la partita che la Lazio deve recuperare col Verona: una vittoria biancoceleste nello scontro diretto di domenica moltiplicherebbe il vantaggio, diventando da record. La Roma, riporta la rassegna stampa di Radiosei, si è classificata prima della Lazio per sette stagioni di fila, dal 2012/13 al 2018/19. Prima di quel momento, le aquile avevano centrato il primato cittadino soltanto un’altra volta rispetto a quella già citata con Reja alla guida. Si tratta dell’anno prima, il 2010/11: la Lazio chiude quinta, la Roma sesta.

Le undici vittorie - Simone Inzaghi sogna di vincere la stracittadina di domenica anche per distanziare la Roma nella classifica delle strisce più vincenti: il tecnico della Lazio ha centrato l’undicesima di fila contro la Sampdoria, eguagliando il traguardo raggiunto dalla Roma di Spalletti nella stagione 2005/06. A 12 successi s’è fermata la Juventus di Conte nel 2013/14, mentre un’altra Juventus, quella di Allegri, raggiunse quota 15. È l’Inter di Mancini, però, a detenere il record assoluto: 17 colpi di fila, è questo il miglior risultato mai raggiunto da una compagine della Serie A. Inzaghi, infine, al termine del campionato raggiungerà le 203 presenze sulla panchina della Lazio, superando Dino Zoff, a quota 202. L'allenatore sogna una domenica d’oro, di fronte a sé un appuntamento con la storia.

Lazio, quante chiacchiere: biancocelesti aiutati dagli arbitri? No, ecco perché

Lazio, Lulic torna in Nazionale per gli spareggi di Euro 2020: l’annuncio - FT

TORNA ALLA HOMEPAGE