AIC, Tommasi: "Data certa un passo avanti, ma restano delle criticità"

Il presidente dell'Assocalciatori ha commentato ai microfoni dell'Ansa l'annuncio relativo alla ripartenza della Serie A.
28.05.2020 22:30 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: ansa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
AIC, Tommasi: "Data certa un passo avanti, ma restano delle criticità"

"Avere una data certa è di sicuro un passo avanti, ma restano criticità e speriamo di risolverle": così Damiano Tommasi, presidente dall'Assocalciatori, commenta all'ANSA l'annuncio relativo alla ripartenza della Serie A per il prossimo 20 giugno. "Nel pieno dell'epidemia, avevo parlato di uno Zoncolan da scalare: abbiamo superato ei tornanti, ma non siamo ancora in discesa", aggiunge Tommasi, specificando che a pesare sulla ripartenza sono i rischi derivanti dalle modalità di quarantena, in caso di nuove positività. 

Lazio, Lotito: "Non è la mia vittoria, ma quella di tutto il calcio italiano"

Castellacci: "Con quarantena di 14 giorni non si può continuare. Noi medici l'anello debole"

TORNA ALLA HOMEPAGE