DIRETTA - Calciomercato Lazio: si tratta con il Fenerbahce per Durmisi. Attacco low cost

La diretta del Calciomercato della Lazio. Da Durmisi vicino al Fenerbahce, ai nomi (low cost) per l'attacco. Milinkovic invece verso la permanenza.
14.08.2019 10:00 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
DIRETTA - Calciomercato Lazio: si tratta con il Fenerbahce per Durmisi. Attacco low cost

Le parole al miele di Milinkovic di ieri, oltre a riecheggiare dolcemente per le stanze di Formello, hanno risuonato come musica nelle orecchie dei tifosi della Lazio. Il giocatore biancoceleste al centro del calciomercato internazionale sta lanciando segnali di permanenza, che ora resta l'ipotesi più probabile al netto degli intrecci con Icardi e l'Inter di cui si discute nelle ultime ore. Se rimane Sergej a centrocampo non si muove nulla, tranne in prospettiva: piacciono, infatti, i fratelli Vignato del Chievo. Qualcosa dovrà muoversi invece in uscita. A partire dagli esuberi, che rispondono al nome di Minala, Vargic, Kishna, Djavan Anderson e Casasola. L'argentino potrebbe far parte del futuro della Lazio solo in caso di addio di Patric - al momento improbabile - prendendone il posto come jolly della rosa. Durmisi e Wallace sono fuori dal progetto tecnico. Per il danese si parlava di un accordo già trovato tra il giocatore e il Fenerbahce, che però starebbe ancora cercando di convincere la Lazio. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, i biancocelesti sono favorevoli al prestito con diritto di riscatto, per il quale chiedono però almeno 4-5 milioni. Dopo averne spesi circa 7,5 l'anno scorso, il club non vuole registrare una minusvalenza eccessiva. Si tratta. Per Wallace qualcosa si muove dalla Spagna. Valencia e Deportivo la Coruña hanno scavalcato Monaco e Benfica. Mendes è al lavoro, vuole piazzare il suo assistito il prima possibile. Perché?

L'ATTACCANTE - Perché, secondo il Messaggero, così il manager portoghese sarebbe in credito con la Lazio. Credito che gli permetterebbe di fare leva sui biancocelesti e porre Bas Dost in cima alle preferenze per l'attacco. Un'ipotesi difficile, perché il ds Tare sembrerebbe piuttosto alla ricerca di un profilo più giovane e, soprattutto, low cost. Se terza punta deve essere, non sarà a cifre troppo elevate (per Dost servirebbero tra i 10 e i 15 milioni). Per questo, più che su Llorente - il cui possibile futuro a Roma è legato al rinnovo di Caicedo - la Lazio avrebbe virato su Samatta e Oosterwijk. Altri due nomi che vanno ad aggiungersi alla lunga lista di candidati nel ruolo di terzo attaccante. Una lista da cui si può barrare quasi definitivamente il nome di Simeone, sempre più vicino alla Sampdoria e, in ogni caso, non troppo gradito (per caratteristiche) a Simone Inzaghi.

LAZIO, DOMENICA POSSIBILE SFIDA AL BENEVENTO

FUNERALI DIABOLIK, IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

TORNA ALLA HOMEPAGE