Lazio, i giorni della Pantera: Caicedo vero e proprio talismano in campo. E il ct del Perù lo incensa...

pubblicato il 9-2-2019 alle 8.30
10.02.2019 06:55 di Tommaso Guernacci Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, i giorni della Pantera: Caicedo vero e proprio talismano in campo. E il ct del Perù lo incensa...

Non chiamatelo più attaccante di scorta. Per favore, no! Felipe Caicedo si sta rivelando molto di più di una semplice riserva. Decisivo come non mai nelle ultime due partite giocate dalla Lazio, l'ecuadoriano fa della semplicità la sua arma migliore. Potente, fisico, a volte anche sporco, ma spesso necessario. Quest'anno poi, rispetto alla stagione passata, si sta ritagliando molto più spazio, complice anche la volontà ferma e chiara di mister Inzaghi, che - visto il mancato arrivo di Wesley durante la sessione estiva di calciomercato - ha deciso di sfruttare al meglio e al massimo delle potenzialità un giocatore al quale bisognava dare solamente qualche chance in più, senza pregiudizio alcuno. E Caicedo le sue occasioni le sta sfruttando come si deve: contro Frosinone ed Empoli 2 gol per 6 punti. Mica male, no? Ma non finisce qui. Già, perché Felipao è un vero e proprio talismano: con lui in campo da titolare (sia da solo al centro dell'attacco sia in coppia con Immobile) in campionato la Lazio non ha mai perso. Come riportato dall'odierna rassegna stampa di Radiosei, nelle 9 volte in cui Caicedo è partito dal primo minuto, sono arrivate ben 7 vittorie, 1 pareggio e soltanto 1 sconfitta (contro l'Inter a fine ottobre).

LAZIO, CAICEDO TRA I MIGLIORI DEL SUD AMERICA - Italia-Sud America, Sud America-Italia. Andata e ritorno. Le gesta di Caicedo stanno facendo il giro del mondo. D'altronde, nella patria Ecuador e in tutto il Sud America i sostenitori del Panteron non mancano affatto. È il caso del ct del Perù, Ricardo Gareca, che in un'intervista rilasciata a ESPN ha stilato la classifica dei 9 giocatori più forti di tutto il continente latino americano. Caicedo assieme a Messi, a Neymar, Valvidia e James Rodriguez - tra gli altri. Sono i giorni della Pantera. È giusto così: Caicedo si prende la scena. La Lazio sorride. Ma non mancherà qualcuno pronto a dire: "L'avevo detto io!".