Marchegiani a LLSN: "Lazio - Juve? Un match alla pari. Strakosha come Handanovic" -VD

"La Lazio è una delle certezze della Serie A, una delle squadre che gioca meglio. Ora ha una posizione da consolidare. Il ferro va battuto finché è caldo".
06.12.2019 07:30 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dai nostri inviati Leonardo Giovannetti e Valerio De Benedetti - Lalaziosiamonoi.it
Marchegiani a LLSN: "Lazio - Juve? Un match alla pari. Strakosha come Handanovic" -VD

Nel mondo Lazio, quando si parla di estremi difensori, il passaggio da Zoff a Marchegiani è quasi automatico. Il primo da grande ex portiere ha risollevato la società come tecnico e presidente, il secondo sul campo l'ha portata a vincere uno scudetto dopo 26 anni. Alla serata di Lazialità dedicata a Zoff, dunque, Marchegiani non poteva mancare. A margine dell'evento, l'attuale opinionista di Sky Sport è stato intercettato dai microfoni de Lalaziosiamonoi.it per parlare del suo "collega" e del big match di sabato, Lazio - Juventus: "Gli aneddoti, le parole e gli apprezzamenti nei confronti di un personaggio così enorme non sono mai abbastanza. Zoff è una di quelle figure senza tempo e senza bandiera. Quando si muove lui, si mobilità il calcio. Tutti hanno piacere di partecipare, dare il loro contributo e dimostrare quel rispetto e amicizia che Zoff si merita e che non sempre è scontato che si sappia dare. Oggi è successo. L'ho visto contento, e quindi lo sono anche io". Sulla sfida dell'Olimpico (e sulla Supercoppa) ha aggiunto: "Due partite importantissime. La sensazione è che, dopo tanto tempo, la Lazio arrivi al match contro la Juve avendo la possibilità di giocarsela alla pari. Ha le sue chance. In questi anni ha anche fatto grandi risultati contro i bianconeri, ma da outsider. La Lazio è una delle certezze della Serie A, una delle squadre che gioca meglio. Ora ha una posizione da consolidare. Il ferro va battuto finché è caldo. I biancocelesti hanno tutti i giocatori più importanti in grande condizione".

SU STRAKOSHA - Marchegiani ha rilasciato un pensiero anche sull'attuale estremo difensore della Lazio: "Strakosha è un portiere giovane e che para. Anche in momenti importanti della partita, per questo non capisco quali possano essere le perplessità su di lui. Se non che dopo tre anni che è titolare nella Lazio, quello che gli chiederei io è un po' più di presenza. A volte non si avverte il peso che il portiere di una grande squadra dovrebbe avere all'interno della gestione della partita. Zoff prima ha detto una cosa molto intelligente: ovvero che se fosse stato il portiere dell'Inter avrebbe avuto gli stessi giudizi che ha Handanovic. Quando c'è da fare una parata importante, bella, o difficile, Strakosha la fa sempre. Io la penso come lui".

VIDEO - L'INTERVISTA DE LLSN A MARCHEGIANI

Pubblicato il 5-12-2019 alle 20.30