Coronavirus / Stadi aperti nel 2021, la Roma studia un piano: 30mila posti e distanziamento

La Roma avrebbe condotto uno studio applicando distanziamento sociale e accorgimenti. L'Olimpico potrebbe ospitare poco meno di 30mila persone...
18.05.2020 11:00 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Image Sport
Coronavirus / Stadi aperti nel 2021, la Roma studia un piano: 30mila posti e distanziamento

RASSEGNA STAMPA - Il calcio si prepara a ripartire, ma per ora lo fa senza pubblico. Troppo il rischio e così gli stadi di tutte Europa resteranno chiusi ancora per un po' di tempo. L'ipotesi principale è che le porte chiuse possano accompagnarci fino alla fine del 2020. Per il 2021 si studiano delle ipotesi che possano permettere alla gente di tornare a vedere i propri beniamini dal vivo. Secondo la consueta rassegna stampa di Radiosei, la Roma avrebbe fatto uno studio sull'Olimpico. L'idea sarebbe quella di far tornare parte della propria gente nel rispetto della distanziamento sociale e di tutti i protocolli di sicurezza. L'impianto sembrerebbe poter ospitare poco meno di 30 mila spettatori che però non potrebbero spostarsi e muoversi. Difficile ipotizzare che, soprattutto dopo un gol, nessuno si muova o provi ad abbracciare qualche amico o vicino di seggiolino. Non rimane che aspettare sperando che il Covid 19 possa dare una tregua.