Lazio, quinto cambio in panchina nell'era Lotito: numeri e medie

25.03.2024 11:00 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    vedi letture
Lazio, quinto cambio in panchina nell'era Lotito: numeri e medie

RASSEGNA STAMPA - Dopo le dimissioni di Maurizio Sarri, la panchina biancoceleste è stata affidata a Igor Tudor. Non volendo contare Martusciello, il croato è il decimo allenatore della Lazio nell'era Lotito. Prima di lui era toccato a Mimmo Caso, Giuseppe Papadopulo, Delio Rossi, Davide Ballardini, Edy Reja, Vladimir Petkovic, Stefano Pioli, Simone Inzaghi e Maurizio Sarri. Per la quarta volta Lotito ha cambiato allenatore in corsa e l'edizione odierna de Il Corriere dello Sport ha analizzato nuemri e medie.

La prima volta nel 2004/05 si è passati da Mimmo Caso a Papadopulo. Il tecnico prese a squadra al 15esimo posto e chiuse il campionato in 13esimo, alzando la media punti da 1,06 a 1,23 a partita. Cinque anni dopo toccè a Reja rimpiazzare Ballardini. Il friulano prese le aquile al 18esimo posto e le portò al 12esimo alzando la media punti da da 0.96 a 1,60. Ancora Reja nel 2013/14 fu chiamato per subentrare a Petkovic. I biancocelesti da decimi chiusero noni alzando la propria media a 1,71 punti a partita dall'1,18 di partenza. L'ultimo avvicendamento è datato 2015/16 con Simone Inzaghi che è stato l'unico a non migliorare il piazzamento di chi lo precedeva. Subentrato a Pioli ha mantenuto la squadra all'ottavo posto alzando solo leggermente la media punti da 1,35 a 1,71. Ora è la volta di Tudor che eredita una squadra nona con 1,48 punti a partita.