Supercoppa Italiana, incasso più ricco con Gedda come location: le cifre

Se Lazio e Juventus decidessero di volare in Arabia Saudita potrebbero spartirsi un bottino di 7,5 milioni di euro. Ma c'è il problema della data.
17.05.2019 08:00 di Annalisa Cesaretti Twitter:    Vedi letture
Supercoppa Italiana, incasso più ricco con Gedda come location: le cifre

Aggiunto un trofeo in bacheca, si pensa già al prossimo: è così che è abituata a ragionare la Lazio, è questa la mentalità dei vincenti. Stando a quanto riportato dalla rassegna stampa di Radiosei, tra alcuni giorni Lotito e Agnelli si incontreranno per deliberare in merito alla questione legata alla Supercoppa Italiana. I due presidenti di Lazio e Juventus dovranno scegliere data e location. Come è noto, in base all'accordo della Lega con l'Arabia Saudita, il trofeo si dovrà disputare a Gedda tre volte nell'arco di cinque anni. Ed è proprio lì che è andata in scena l'ultima edizione, quella che ha visto il trionfo della Juventus contro il Milan. Ma c'è di più. Sempre secondo il già citato accordo, scegliendo Gedda come location entrambe le società si spartirebbero - 45% a testa - 7,5 milioni di euro e la Lega riceverebe 750mila euro. In Italia, invece, ognuno dei due club potrebbe ottenere "solamente" il 45% degli introiti provenienti dalla vendita dei biglietti. La scelta più vantaggiosa, inutile dirlo, sarebbe quella della città araba. Ma c'è un problema: la data. Il giorno più adatto per disputare la gara potrebbe ricadere tra il 17 e il 18 agosto, a una settimana dall'inizio del campionato. In quel caso, però, si dovrebbe giocare in Italia. A Gedda, infatti, in quel periodo ci sono temperature troppo alte. I mesi ideali per recarsi in Arabia Saudita sarebbero dicembre o gennaio. La pausa del campionato è fissata tra il 22 dicembre e il 5 gennaio. Ne consegue che, per permettere a Lazio e Juventus di volare a Gedda, bisognerebbe rivedere l'intero calendario della Serie A. 

Coppa Italia, le parole di Milinkovic sulla vittoria
Calciomercato, il Milan pensa a Tare per il dopo Leonardo
Clicca qui per tornare alla home page