Lazio, Lazzari: "Non siamo secondi a nessuno. Juve? Si può battere!" - VD

Manuel Lazzari, al termine della vittoria della Lazio contro l'Udinese, è intervenuto ai microfoni di DAZN ed in zona mista.
02.12.2019 07:24 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Lazzari: "Non siamo secondi a nessuno. Juve? Si può battere!" - VD

Manuel Lazzari, al termine della vittoria della Lazio all'Olimpico contro l'Udinese, ha analizzato la prova dei biancocelesti ai microfoni di DAZN: "Oggi la gente si è divertita molto e ci siamo divertiti noi soprattutto. Potevamo fare altri gol. Siamo contentissimi, ora pensiamo al big match con la Juventus. La Lazio non è seconda a nessuno, il valore è sotto gli occhi di tutti. Abbiamo dei fenomeni, sarà difficile ma siamo fiduciosi. C’era poco tempo per prepararla. L’Udinese è una squadra fisica e poteva farci male sui calci piazzati. Invece li abbiamo fatti correre a vuoto e stancare. Siamo stati bravi a punirli subito, è stata una grande partita. Stiamo attraversando un grande periodo. Anche all’inizio la prestazione c’è sempre stata, ora abbiamo ottenuto sei vittorie di fila, sfruttiamo ogni occasione e continuando così possiamo fare grandi cose. Non ero abituato a tre partite in sette giorni, ma qui si lavora molto bene. Anche chi è all’interno della società è molto bravo a farti recuperare, non pensavo di fare una partita del genere. Siamo contentissimi per questa grande vittoria, ora dobbiamo pensare alla prossima che è importantissima. I tifosi sono splendidi, quando c’è così tanta gente è bellissimo entrare in campo. Sono il dodicesimo uomo e anche se non la sblocchiamo subito ci applaudono, sono un’arma in più e dobbiamo sfruttarli. La Nazionale? Per ogni giocatore sarebbe qualcosa di straordinario, ho avuto la fortuna di esordire lo scorso anno e mi porterò dietro questo ricordo. L’Italia gioca anche con un altro modulo, ma io cerco di mettercela tutta. Se verrò richiamato sarò felicissimo, ma prima devo far bene con la Lazio". 

Subito dopo, l'ex Spal ha risposto alle domande dei cronisti presenti in zona mista: "Oggi era la mia terza partita in sette giorni, sinceramente all’inizio neanche mi sentivo bene, poi piano piano con il passare dei minuti ho preso fiducia ed anche la stanchezza si è fatta sentire meno. Sono contento di questa grande vittoria, la sesta di fila in campionato. Giocare, quando la Lazio gioca così, è uno spettacolo. Nel primo tempo abbiamo creato tanto, nel secondo abbiamo gestito il risultato. Una partita veramente bella, ci prepariamo per il big match della prossima settimana. Juventus? Non conoscevo neanche il risultato della Juve, ci prepareremo come ogni settimana, sapendo che è una gara importantissima. Ci faremo trovare pronti. Terzo posto? La classifica è bella, è un buon periodo per noi però dobbiamo continuare così, in ogni allenamento ed ogni partita. Bilancio sulla tua stagione? Ho avuto un periodo in cui dovevo ambientarmi, dovevo abituarmi ad un nuovo modo di giocare. Qui ci sono tanti campioni, magari la mia prova va anche in secondo piano. Sono contento di quello che sto dando alla squadra, spero di continuare così. Compagni? Sono tutti bravi ragazzi, sin dal primo giorno mi hanno accolto alla grande. Con gli italiani ho più confidenza. Il gruppo è bellissimo, ci troviamo alla grande. Si può battere la Juventus? Sicuramente! Ce la metteremo tutta, vogliamo portare a casa un risultato positivo".

Pubblicato l'1/12 alle ore 17:23

Lazio, Leiva: "Felice per le 100 partite con questa maglia"

PHOTOGALLERY - Lazio - Udinese, gli scatti dall'Olimpico de Lalaziosiamonoi.it

TORNA ALLA HOMEPAGE