Lazio, che carattere hai? Nessuno rimonta come i biancocelesti

La Lazio si conferma squadra di cuore e carattere: in campionato ha rimontato otto volte da situazione di svantaggio. Nessuno ha fatto meglio in Italia.
18.02.2020 07:35 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
Lazio, che carattere hai? Nessuno rimonta come i biancocelesti

È una Lazio da rimonta, l’ha confermato la partita contro l’Inter e i numeri spiegano come carattere e solidità siano ormai caratteristiche riscontrabili nel dna della banda Inzaghi. Il gol di Ashley Young, arrivato allo scadere del primo tempo, non ha scalfito le sicurezze di Luis Alberto e compagni che già negli ultimi secondi della prima frazione s’erano riversati nella metà campo nerazzurra alla caccia del pari. Gol arrivato a inizio ripresa con Immobile e poi replicato poco prima del 70’ da Milinkovic-Savic che ha completato la rimonta e regalato tre punti d’oro ai biancocelesti. Non s’arrende mai la Lazio, non molla un centimetro, non trema di fronte alle difficoltà, non concede all’avversario di credere d’averla affossata. Ormai è una costante, non può essere un caso, la Lazio ha acquisito una mentalità che prima non aveva, addio ai black-out, alle rimonte subite. Quello è il passato di un gruppo che è cresciuto, che s’è cementato, fino a diventare una famiglia come ripetono tutte le componenti. E in una famiglia ci si aiuta, si tende la mano per aiutare chi sbaglia, si rema tutti insieme dalla stessa parte per superare i momenti di difficoltà che inevitabilmente capitano nel corso di una partita e di una stagione. 

NESSUNO COME LA LAZIO - I numeri non spiegano tutto, ma forse aiutano a capire quanto oggi la Lazio sia una macchina da guerra, un carro armato che avanza piazzando i cingoli nel terreno, senza frenarsi di fronte a ostacoli che per altri sembrerebbero insormontabili. Quella contro l’Inter è stata l’ottava rimonta completata in campionato, per nove volte la Lazio è andata in svantaggio e - come riferisce LazioPage- per otto volte ha rimontato portando a casa quattro pareggi e quattro vittorie. In Italia nessuno ha fatto meglio dei biancocelesti che hanno una percentuale di rimonta dell’89%. Seconde in questa speciale classifica sono Juve e Inter con il 75%, segue poi l’Atalanta che è ferma al 73% di percentuale di rimonta. Se si allarga lo sguardo al contesto europeo, invece, la squadra di Inzaghi è seconda, preceduta solo dal clamoroso Liverpool di questa stagione che vanta una percentuale di rimonta del 100%. La Lazio precede corazzate Real Madrid (83%), Bayern Monaco (70%) e Barcellona (66%). 

UN GIRONE DI RIMONTE - La prima gara rimontata in campionato fu il derby d’andata con Luis Alberto che rispose al rigore trasformato da Kolarov. Poi i pareggi contro Bologna e Atalanta: il primo con i biancocelesti due volte sotto e in grado di raggiungere il pari due volte con Immobile; il secondo addirittura con la Lazio sotto di tre e in grado di rimontare la Dea nella ripresa con la doppietta di Ciro e il gol di Correa. Poi gli straordinari recuperi contro Juventus e Cagliari che forse hanno davvero rappresentato momenti di svolta nel campionato della Lazio, crocevia in cui la squadra ha capito di poter vincere contro chiunque e andare oltre ogni difficoltà. Nel nuovo anno è arrivata subito un’altra rimonta sul filo di lana a Brescia, poi ancora un pari in rimonta nel derby e infine il successo contro l’Inter. L’unica volta che la Lazio è andata sotto e non ha riacciuffato un risultato positivo è stato proprio un girone fa, a San Siro, contro i nerazzurri. Da quel momento nessuno ha più messo sotto la Lazio. Nessuno ha più fermato la corsa di una squadra fantastica. 

L'ANGOLO TATTICO DI LAZIO - INTER

LAZIO, LE PAROLE DI LUCAS LEIVA

TORNA ALLA HOMEPAGE