Lazio, patto stipendi e premio scudetto: l'accordo tra Lotito e la squadra è vicino

Dopo il primo colloquio, la squadra e Lotito si ritroveranno a inizio giugno, quando sarà rientrato anche Senad Lulic dalla Svizzera.
21.05.2020 08:00 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, patto stipendi e premio scudetto: l'accordo tra Lotito e la squadra è vicino

Dopo il primo colloquio, andato in onda lunedì a Formello, la squadra e il presidente Claudio Lotito si ritroveranno a inizio giugno, quando sarà rientrato anche Senad Lulic dalla Svizzera, per definire il patto relativo agli stipendi e i premi legati alla qualificazione Champions e all’eventuale scudetto. Prima di parlare con la squadra, riporta la rassegna stampa di Radiosei, il numero uno biancoceleste ha aspettato di capire se sarebbe ripartito il campionato e, dunque, se incasserà l’ultima tranche dei diritti televisivi, garantita da Sky e Dazn. In palio ci sarebbero 12 milioni di euro, che corrispondono a un bimestre degli stipendi della prima squadra della Lazio. L’imprenditore romano avrebbe proposto il taglio di una mensilità e il rinvio di un’altra alla prossima stagione, promettendo di onorare i premi in via di definizione. Marzo è in pagamento, aprile verrà saldato a giugno. Ai giocatori viene chiesto un piccolo sacrificio, compensato dalla posta alzata per i premi legati agli obiettivi stagionali. Al momento, il gruppo sarebbe intenzionato ad accettare: l’intesa andrà verificata e ratificata nelle prossime settimane. Ballano, infine, anche i bonus inseriti nei contratti individuali.

Calciomercato Lazio, dalla Russia: "Lokomotiv Mosca interessata a Badelj"

Verdone: "Negli anni '60 tra Roma e Lazio solo sfottò, la morte di Paparelli cambiò tutto"

TORNA ALLO HOMEPAGE