Lazio, Radu e Lulic destino comune: ritorno atteso a fine novembre

13.10.2020 08:30 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Radu e Lulic destino comune: ritorno atteso a fine novembre

Radu e Lulic rappresentano l'anima della Lazio di Inzaghi. Il primo è il boss della squadra, il secondo è il capitano e insieme contano 21 anni con l'aquila sul petto. In questo inizio di stagione, la più importante considerando il ritorno in Champions League, condividono un destino comune. Al momento sono entrambi fuori, ma come riporta la rassegna di Radiosei, a fine novembre ci potrebbe essere il doppio rietro che permetterebbe a Inzaghi di ritrovare due leader e risolvere parecchi problemi in difesa e sull'out sinistro.

REGOLAMENTO - Radu dopo il cambio contro l'Atalanta ha fatto di tutto per esserci con l'Inter. Lui non si tira mai indietro e ha pagato la grande generosità con uno stiramento tra il primo e il secondo grado ai flessori della coscia: 30-40 giorni di stop. Lulic è fuori dal 5 febbraio, l'ultima partita giocata contro il Verona all'Olimpico. Ha rischiato la carriera per un'infezione alla caviglia, debellata dopo due operazioni e otto mesi di cure. Anche per il capitano dovrebbero servire 30-40 giorni per rivederlo in campo. Il regolamento della Serie A prevede una doppia sostituzione nella lista purché venga effettuata in un unico slot. La prossima sosta di novembre è il periodo cerchiato in rosso, con la Lazio che tornerebbe in campo il 21 a Crotone e poi il 29 con l'Udinese all'Olimpico. Per la Champions Radu è stato inserito (possibile rivederlo il 24 novembre contro lo Zenit), Lulic invece no. Se la Lazio dovesse superare il girone tornerebbe a febbraio.

LAZIO, PER LAZZARI A RISCHIO ESORDIO IN CHAMPIONS

LAZIO, A FORMELLO PRIMO ALLENAMENTO PER HOEDT

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE DEL SITO