Lazio, la Miss Giulia Ragazzini: "Biancoceleste dalla nascita. Immobile e Radu i miei preferiti" - FT&VD

Miss Earth Italy 2020 e Miss Europa 2019, Giulia Ragazzini ha raccontato ai nostri microfoni di essere una grande tifosa della Lazio...
13.11.2020 07:28 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, la Miss Giulia Ragazzini: "Biancoceleste dalla nascita. Immobile e Radu i miei preferiti" - FT&VD

La Lazio è una grande squadra e in quanto tale richiama a sé il tifo di persone dello stesso calibro. Un esempio è quello di Giulia Ragazzini, Miss Earth Italy 2020 e Miss Europa 2019, che in esclusiva ai nostri microfoni ha raccontato la sua fede biancoceleste. Il suo è un amore che nasce fin da bambina, trasmessole dalla famiglia, e tra un impegno di lavoro e l'altro segue volentieri le partite del suo idolo Immobile e dei suoi compagni. 

IL SUO LEGAME CON LA LAZIO - "Non è facile trovare una Miss della Lazio, sono una delle uniche e voglio esserlo. Sono laziale da quando sono nata perché mia madre è una fan sfegatata della Lazio, da quando ero piccola mi vestiva di bianco e azzurro e mi portava allo stadio. Ho fatto anche un brand con l'aquila che è il mio animale preferito. Non c'è un evento legato alla Lazio a cui sono legata in particolare, ogni volta che la guardo mi sento a casa e sono felice. Ogni partita il pubblico è sempre caloroso e mi piace vedere lo spirito che i calciatori mettono in campo. Seguo molti calciatori anche della Lazio su Instagram. Il più bravo è Ciro Immobile, è il più simpatico e anche la moglie lo è, sono una coppia divertentissima. È quello che seguo più di tutti. Anche sul campo il mio preferito è lui insieme a Radu."

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELL'INTERVISTA O SCORRI A FINE ARTICOLO

I SUOI PREMI - "Ho vinto Miss Europa 2019, la cosa di cui sono fiera è che sono l'unica italiana ad aver vinto il titolo. È iniziato tutto per gioco e poi mi si è aperto un mondo, ora sto partecipando a Miss Mondo e io rappresento l'Italia ovviamente."

PROGETTI - "In questo periodo in cui non si può viaggiare sono contenta di aver passato tutta l'estate in Italia, il Paese più bello del mondo. Ho iniziato con un blog in cui sponsorizzo hotel 5 stelle lusso, ma anche quelli più particolari. In questo momento mi sto dedicando a Instagram come fashion model perché l'idea della modella in passerella è finita. Ogni brand ha un tipo di ragazze diverso che può sponsorizzarlo, la gente ormai guarda solo Instagram e io sto mettendo tutte le mie energie lì. Per le prossime due settimane sono impegnata con il concorso di Miss Mondo. Siamo 70 ragazze, ad alcune ho mandato le mie magliette e hanno riconosciuto il logo della Lazio. Questo è il primo anno in cui si fa virtualmente, di solito si fa nelle Filippine. Dobbiamo fare diversi video al giorno che vengono poi giudicati da una giuria, non guardano solo la bellezza ma anche il carattere. Abbiamo anche delle prove di intelligenza, riguardanti soprattutto l'ambiente per un mondo più eco sostenibile."

IL LAVORO DI INFLUENCER - "È un mestiere molto complicato, magari la gente pensa che basta fare una foto con l'outfit e poi non fai niente tutto il giorno invece non è così. Mi sveglio alle 7 di mattina e alle 8 di sera spesso non ho concluso la mia giornata. Molti si spacciano per influencer quando non lo sono. È il lavoro del futuro. Ci sono anche dei pazzi che mi contattano, tutti i giorni ho indiani che mi chiedono computer, ragazze dall'America che mi chiedono se posso pagar loro il seno. Dagli Emirati Arabi mi offrono di fare foto con leoni e falchi per cifre molto importanti. Farò degli scatti con 7 cuccioli di tigre la prossima volta che andrò a Dubai. Lì farò anche la presentatrice per un programma. Il Covid ha inciso tantissimo su tutto questo perché si può viaggiare poco. Sono tornata da Londra perché la situazione era ingestibile, ci prendevano in giro perché eravamo in lockdown e ora loro stanno peggio".

Scritto il 12/11/2020

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELL'INTERVISTA O SCORRI A FINE ARTICOLO

LAZIO, LULIC VICINO AL RIENTRO IN LISTA

SERIE A, PRONTO IL NUOVO PROTOCOLLO

TORNA ALLA HOME PAGE DEL SITO