MOVIOLA - Che errore, Guida: la Lazio reclama un rosso

Pubblicato ieri alle 13.20
05.11.2018 07:10 di Laura Castellani Twitter:   articolo letto 18689 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
MOVIOLA - Che errore, Guida: la Lazio reclama un rosso

Lazio - Spal, all'Olimpico. Alla fine del primo tempo, la squadra di Inzaghi è avanti per 2-1. Gli episodi da esaminare nella prima frazione di gioco sono soprattutto tre. Uno, però, è gravemente macchiato dall'errore di Guida. Partiamo dal primo provvedimento preso dal fischietto di Torre Annunziata: Acerbi trattiene Antenucci al 19esimo minuto di gioco. L'arbitro estrae il giallo: sanzione piuttosto severa, quella ai danni del difensore biancoceleste. Al 26', la Lazio apre la sfida con il gol di Immobile. Il direttore convalida il gol: decisione corretta perché se Caicedo, davanti a Vanja Milinkovic, potrebbe coprirgli la visuale, l'ecuadoriano è comunque in linea con l'ultimo difensore ferrarese. Tutto regolare, qui Guida non sbaglia.

MANCATA ESPULSIONE - L'errore grossolano, invece, lo compie al 46': Immobile si lancia centralmente verso la porta, Vicari lo aggancia fallosamente. C'è il contatto, il difensore colpisce il piede sinistro del centravanti, che cade fuori dall'area. Se Immobile non fosse stato abbattuto, molto probabilmente si sarebbe ritrovato solo davanti a Vanja Milinkovic. Guida non può ricorrere all'aiuto della Var, che in quella zolla di campo non può essere chiamato in causa. Ma è chiara occasione da gol: l'arbitro, però, non fischia il fallo né estrae il rosso. Una decisione che ha dell'assurdo. Il paradosso, oltretutto, è che, seppur non sanzionando l'intervento di Vicari, Guida non ammonisce nemmeno Immobile per simulazione. L'arbitro lascia correre, e decreta la fine del primo tempo tra le lecite proteste dei laziali.

SECONDO TEMPO - Al 57', Everton Luiz arresta Acerbi in ripartenza. Il fallo del giocatore della Spal viene punito da Guida con il giallo. Decisione corretta. Al 76', invece, altra ammonizione ai danni di Cionek. Il brasiliano cerca di fare ostruzione a Ciro Immobile, allarga il gomito e lo contrappone al viso del centravanti. Guida fischia e sanziona giustamente il difensore. La partita scorre senza altri episodi degni di nota. Guida dirige la ripresa senza sbavature. Resta quel grave errore nel primo tempo, a macchiare la sua prestazione all'Olimpico. Per fortuna, senza ripercussioni sul risultato del match.