Celtic - Lazio, l'arbitro del match: precedenti positivi con i biancocelesti

L'abitro di Celtic - Lazio sarà Ivan Bebek, fischietto croato che ha incontrato i biancocelesti due volte in carriera. Ecco i precedenti.
21.10.2019 11:40 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Celtic - Lazio, l'arbitro del match: precedenti positivi con i biancocelesti

Giovedì 24 ottobre andrà in scena il terzo turno dei gironi di Europa League. Un crocevia importante per la Lazio, che volerà in Scozia per la sfida contro il Celtic prevista alle ore 21. Nel frattempo la Uefa ha diramato le designazioni arbitrali di giornata: la partita dei biancocelesti è stata affidata a una quaterna croata, guidata dall'arbitro di campo Ivan BebekGoran Pataki e Bojan Zobenica saranno gli assistenti di linea, mentre Igor Pajac è stato scelto come IV uomo. Fino alla fase a eliminazione diretta non ci sarà il Var, dunque non è previsto nessun direttore di gara al monitor.

I PRECEDENTI CON I BIANCOCELESTI - La Lazio e Bebek, di nuovo sullo stesso campo 10 anni dopo. Sono infatti due i precedenti dei biancocelesti con l'arbitro croato, entrambi positivi: Lazio - Werder Brema 2-1 in Champions League del 6 novembre 2007 (è l'unica vittoria di quell'edizione della Champions ndr) e Lazio - Villareal 2-1 del 22 ottobre 2009 nel girone di Europa League. Un doppio sorriso che si estende anche agli altri incontri con le italiane: escludendo le due vittorie laziali, negli 8 match alla guida di un club di Serie A in campo europeo Bebek ha portato in dote 5 vittorie, 2 pareggi e una sconfitta (Fiorentina - Zurigo 0-1 del 26 agosto 2013 nei preliminari di EL). L'ultima partita "italiana" arbitrata dal fischietto croato porta sempre la firma della Fiorentina, vincente 2-1 in casa del Qarabag l'8 dicembre 2016 in Europa League. Per Bebek c'è anche un precedente alla guida dell'Italia, quando arbitrò la vittoria per 4-0 contro il Liechtenstein il 12 novembre 2016, era un match di qualificazione ai mondiali di Russia 2018. Insomma, il croato è un direttore di gara di grande esperienza internazionale (ha all'attivo 113 incontri in ambito europeo) e "fortunato" per il calcio tricolore.

LAZIO, IMMOBILE NON ACCETTA LO SFOGO DI GASPERINI

CELTIC - LAZIO, PROBABILI FORMAZIONI

TORNA ALLA HOMEPAGE