Lazio, quanto sono costati i nuovi acquisti? Lazzari sul podio dell'era Lotito

01.04.2020 08:45 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, quanto sono costati i nuovi acquisti? Lazzari sul podio dell'era Lotito

La relazione semestrale pubblicata dalla Lazio, scioglie dubbi e svela curiosità su quelle che sono state le spese effettive della società biancoceleste nell'ultima campagna acquisti. In cima alla voce uscite, si trova Manuel Lazzari, che in totale è costato ben 17,7 milioni di euro, comprensivi della valutazione del cartellino di Murgia, da 4 milioni di euro. L'esterno della Spal, diventa quindi il terzo acquisto più oneroso dell'era Lotito dopo Zarate (23 milioni) e Correa (15,5+3 di bonus). 

GLI ALTRI - La Lazio ha investito sul mercato 34,8 milioni di euro. Confermato il costo del cartellino di Vavro, pagato ben 10,5 milioni, Jony, svincolato dal Malaga, è stato invece capitalizzato per 1,4 milioni. A questi si aggiungono anche i 6 milioni versati al Barcellona per assicurarsi il cartellino del baby-talento Raul Moro, nel quale Tare crede fortemente. Ci sono infine i 3,1 milioni spesi per calciatori poi girati in prestito alla Salernitana. Si tatta di Dzicdzek (2,1) e Kiyine (1). A riequilibrare tutto ci ha pensato Mendes, che è riuscito a cedere al Wolverhampton i suoi assistiti Pedron Neto e Bruno Jordao per una cifra complessiva di 26,8 milioni, una plusvalenza da 10,5. 

Calciomercato Lazio, dalla Spagna: “Barcellona, perché non riprendi Luis Alberto?”

Lazio: "Se Serie A riprende nessun significativo impatto sui ricavi"

TORNA ALLA HOMEPAGE