Allenatore Lazio | Sarri resta in pole, ma spuntano Iachini e Pirlo

Maurizio Sarri resta la prima scelta, ma la società intanto si cautela e parla anche con Andrea Pirlo e Giuseppe Iachini...
06.06.2021 12:20 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Alessandro Zappulla - Lalaziosiamonoi.it
Allenatore Lazio | Sarri resta in pole, ma spuntano Iachini e Pirlo

Piano A: Sarri, Sarri e ancora Sarri. Il piano B? Tutti gli altri colloqui che proseguono in attesa della desiderata fumata bianca con l’ex tecnico di Napoli e Juventus. La Lazio prova a stringere, ha presentato la propria proposta, ma nel frattempo il presidente Claudio Lotito continua a guardarsi intorno. Mosse cautelative nel caso in cui dovesse saltare (a sorpresa) la trattativa con Sarri. Ecco il retroscena raccolto dalla redazione de Lalaziosiamonoi.it: ieri sera il patron biancoceleste avrebbe incontrato Giuseppe Iachini, nell’ultima stagione alla guida della Fiorentina (tranne nella parentesi novembre-marzo in cui era stato sollevato dall’incarico e sostituito da Prandelli). È tornato in sella per le ultime 10 giornate centrando la salvezza. Confronto conoscitivo durato un paio d’ore e avvenuto in un hotel nel centro di Roma, nei pressi di Piazza del Popolo.

Un altro faccia a faccia dopo quello con il portoghese Vitor Pereira, arrivato nella Capitale in settimana per un paio di giorni. Naturalmente Iachini è allettato dall’idea di allenare la Lazio, nella chiacchierata sarebbe stato fatto anche il nome di Erick Pulgar, regista che potrebbe far comodo. Discorsi prematuri che i tifosi della Lazio si augurano possano essere depennati da un’accelerata sul fronte Sarri, l’unico in questo momento in grado di accontentare la piazza. Neanche il nome di Andrea Pirlo riuscirebbe a soddisfare: con lui, sempre ieri, ci sarebbero stati invece dei contatti telefonici. Una chiamata per informarlo di far parte delle eventuali seconde scelte da sondare. Sarri è l’obiettivo numero uno, non ci sono dubbi. Sarà una domenica caldissima. Però una cosa è certa: Lotito, aspettando il Sarri-ball, non ha mai smesso di rimbalzare da un fronte all'altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.