Calciomercato Lazio, La Repubblica: "Bloccato Romagnoli per giugno"

Secondo il giornale di Roma, il club biancoceleste avrebbe già fermato il difensore rossonero, in scadenza nel giugno 2022.
06.09.2021 07:26 di Alessandro Menghi Twitter:    vedi letture
Fonte: La Repubblica
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Calciomercato Lazio, La Repubblica: "Bloccato Romagnoli per giugno"

CALCIOMERCATO LAZIO, RASSEGNA STAMPA - Fino all'ultimo momento c'è chi ci ha sperato, e invece il mercato della Lazio si è chiuso con l'acquisto di Zaccagni e senza il difensore, che avrebbe rinforzato un reparto che non convince pienamente. Acerbi è intoccabile, così come Luiz Felipe che però spesso ha problemi fisici. Vavro è stato reinserito nella lista campionato in extremis, mentre Patric è un terzino adattato. Qualcosa in difesa poteva essere fatto, anche se secondo La Repubblica sarebbe stato lo stesso Sarri a non chiedere altri profili, soddisfatto degli uomini a disposizione (Radu compreso, jolly per il ruolo di centrale e quello di terzino). Per l'estate prossima però il discorso potrebbe essere diverso: sempre secondo La Repubblica, la Lazio avrebbe già bloccato Romagnoli del Milan, il cui contratto scadrà il 30 giugno 2022. Riserva, ex capitano, Romagnoli in rossonero è ai margini, non gioca più, tant'è che non rinnoverà. È tifoso della Lazio, anche se le giovanili e l'esordio in A li ha fatti con la Roma, ma la fede biancoceleste non l'ha mai nascosta. Potrebbe essere lui il primo rinforzo in difesa per la prossima stagione, un mancino di esperienza da aggiungere al reparto e da dare in mano a Sarri, a patto però che si riduca l'ingaggio: 6 milioni di euro a stagione è una cifra fuori portata.

Pubblicato il 05/09 alle 12:45

Lazio, Radu a un passo dal cielo: il prossimo record in biancoceleste è vicino

Kamenovic resta alla Lazio da non tesserato: c'è l'accordo. E a gennaio...

Torna alla home page