MOVIOLA - Lazio - Verona, secondo tempo da incubo per Abisso: quanti dubbi sul gol di Tameze

13.12.2020 07:39 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
MOVIOLA - Lazio - Verona, secondo tempo da incubo per Abisso: quanti dubbi sul gol di Tameze

Dopo un primo tempo tranquillo senza particolari problemi, nei secondi 45 minuti la direzione di gara di Abisso lascia a desiderare. Tra falli non rischiati, cartellini estratti senza criterio e mancate revisioni Var, la sfida fra Lazio e Verona si innervosisce molto nell'ultima mezzora. Al 60esimo il primo giallo, ai danni di Akpa Akpro, che in volo allarga il braccio senza cattiveria venendo però lo stesso punito. Al 68esimo Reina viene ammonito per proteste. L'occasione che fa discutere è il gol di Tameze, nato da un presunto fallo di Salcedo su Radu. Abisso giudica regolare l'azione, concedendo il gol del 2-1 agli scaligeri, ma il dubbio rimane. Il direttore di gara avrebbe potuto quantomeno andare a rivedere l'azione prima di giudicare definitivamente. Abisso perde di mano la gara e al 75esimo estrae ancora un giallo per proteste, stavolta nei confronti di Marusic. Anche la concessione del recupero lascia a desiderare: troppo pochi i cinque minuti per le continue perdite di tempo dei giocatori del Verona. 

Arbitro: Rosario Abisso (sez. di Palermo)
Assistenti: Mondin, Mastrodonato 
IV uomo: Manganiello
V.A.R.: Mazzoleni
A.V.A.R.: Liberti

Lazio - Verona, Inzaghi cambia Acerbi, ma il numero 33 non voleva uscire

Bruges, tre positivi al Coronavirus dopo la partita contro la Lazio

TORNA ALLA HOMEPAGE