Calciomercato Lazio, da Kumbulla a Faraoni e Castagne: le novità

Kumbulla resta la prima scelta, ma la concorrenza è tanta. Se parte Marusic, arriverà un esterno destro: Faraoni e Castagne le prime scelte
22.05.2020 09:15 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Calciomercato Lazio, da Kumbulla a Faraoni e Castagne: le novità

CALCIOMERCATO LAZIO - La Lazio non molla Marash Kumbulla. Il difensore del Verona è l'obiettivo numero uno per il reparto arretrato. L'albanese sarebbe la classica ciliegina sulla torta da regalare a Inzaghi. Un giocatore perfetto per età e caratteristiche che potrebbe completare alla perfezione il trio con Luiz Felipe e Acerbi. Kumbulla potrebbe alternarsi con Radu, permettendo al romeno di rifiatare, ma soprattutto assicurerebbe costanza e qualità. Tare è in pressing sul padre e sui procuratori del ragazzo. Il classe 2000, nato a Peschiera sul Garda, a Roma troverebbe Strakosha e avrebbe tempo e modo per inserirsi in una rosa già amalgamata. Per un giovane non è facile il grande salto e a Formello avrebbe tutto l'appoggio per integrarsi con calma. Questo è quello su cui punta la Lazio che, però, deve lottare con una concorrenza agguerritissima. Il Napoli, che praticamente lo aveva preso a gennaio prima del no di Kumbulla, non molla. Non solo, l'Inter, che sembrava aver superato tutte a febbraio, sembra aver rallentato, ma potrebbe essere anche una strategia. Dall'estero bisogna tenere d'occhio Chelsea e Borussia Dortmund. Quattro big temibili, ma soprattutto il Verona che per far partire il proprio gioiellino chiede più di 20 milioni di euro. I rapporti tra le società sono ottimi, ma la richiesta dei veneti è alta. Bisognerà lavorare per provare ad abbassare le pretese, magari inserendo nell'affare qualche contropartita. 

FARAONI E CASTAGNE - Affare che potrebbe essere allargato anche a Davide Faraoni. Il frutto del vivaio biancoceleste tornerebbe volentieri nella Capitale. Le cifre non sono proibitive, circa sei milioni, ma in questo caso il rischio è la sovrabbondanza. La conferma di Lulic si va ad aggiungere a Jony, Lazzari, Marusic e Patric. La Lazio è sempre stata molto attenta a non sovraffollare i reparti. Molto dipenderà dal futuro di Marusic. Il montenegrino è stato sondato dal Psg, alla ricerca del sostituto di Meunier, ma potrebbe anche restare agli ordini di Inzaghi. Si era parlato anche di un possibile rinnovo, ma molto dipenderà dalle offerte che arriveranno. Come sottolinea la consueta rassegna stampa di Radiosei, è tornato di moda anche il nome di Castagne dell'Atalanta. Il belga sarebbe stato riproposto negli ultimi giorni, ma finché non si definiranno i dettagli del finale di stagione e quelli del mercato è difficile fare previsioni. Senza dimenticare anche la questione legata a Jony e al Malaga che potrebbe tornare d'attualità in estate. Marusic, Faraoni e Castagne, destini incrociati. 

CALCIOMERCATO LAZIO, LA LOKOMOTIV MOSCA FA SUL SERIO PER BADELJ

LAZIO, LE ULTIME SU TEST E TAMPONI

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE