Caso Luis Alberto, Inzaghi fa da mediatore: i dettagli

Inzaghi fa da mediatore tra Luis Alberto e la società dopo l'uscita a vuoto dello spagnolo. Riuscirà nell'ennesima impresa?...
17.11.2020 07:25 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Caso Luis Alberto, Inzaghi fa da mediatore: i dettagli

RASSEGNA STAMPA - L'uscita a vuoto di Luis Alberto sui social porterà delle conseguenze, inevitabili e scontate vista la gravità delle sue affermazioni. Lo spagnolo è andato troppo oltre e il club non può far finta di niente. Ma se da una parte c'è il giocatore e dall'altra la società, in  mezzo c'è Simone Inzaghi. Come sottolinea l'edizione odierna de Il Messaggero, l'ex Liverpool è un fedelissimo del mister piacentino. Il numero dieci è l'uomoa cui il tecnico non rinuncia mai. Simone, da un certo punto di vista, è quello che ci è rimasto più male perché totalmente spiazzato dall'uscita del suo giocatore di maggior talento. L'allenatore, che già in passato è riuscito a fare da mediatore in situazioni spinose, stavolta non avrà al suo fianco il diesse Tare. Il direttore sportivo è, così come il presidente Lotito, imbufalito per il comportamento di Luis Alberto. A caldo la linea del club era durissima, subito fuori rosa, ma col passare delle ore, qualcosa è rientrato. Non del tutto, anche perché una strategia definitiva ancora non c'è: maxi multa, niente Crotone e Zenit. Ma nulla è ancora deciso e di certo il rapporto privilegiato e particolare che Luis Alberto aveva con Tare, il primo e unico a crederci quando nessuno voleva puntarci, è praticamente svanito. Il dirigente albanese si sente tradito, ha sofferto per lo sfogo e il modo, proprio lui che l'ha difeso e spronato più di tutti quando nel 2016 voleva smettere di giocare e mettersi a fare il pittore. Oppure quando andò di corsa all'aeroporto a prenderlo perché stava tornando in Spagna. La situazione resta complicata e spetta a Inzaghi provare a sbrogliare la matassa e, qualora dovesse riuscirci, sarebbe l'ennesimo trofeo per il piacentino. 

Pubblicato il 16/11

Luis Alberto chiede scusa: "Ho fatto una cazzata. Non sono un tifoso, ma darò tutto per la Lazio"

Luis Alberto attacca: "Comprano cose, ma non ci pagano"

Torna alla home page