DIRETTA - Calciomercato Lazio, da Szoboszlai a Yazici: tutte le news

Ecco tutti i potenziali movimenti di calciomercato della Lazio. Il centrocampo resta il reparto con più incognite di tutta la rosa.
21.07.2019 16:40 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
DIRETTA - Calciomercato Lazio, da Szoboszlai a Yazici: tutte le news

AGGIORNAMENTO ORE 16.40 - Dalla Turchia arrivano nuovi dettagli sull'offerta del Besiktas per Durmisi, in uscita dalla Lazio.

AGGIORNAMENTO ORE 13.40 - Non solo Wolverhampton, su Wallace. Secondo la stampa turca, anche il Besiktas è interessato. (clicca qui per leggere la news completa)

AGGIORNAMENTO ORE 12.00 - Un'offerta non congrua, quella del Lille per Yusuf Yazici: così l'ha definita il presidente del Trabzonspor. Quello del giovane turco è tra i profili monitorati dalla Lazio per il dopo Milinkovic. Per il momento, secondo le dichiarazioni del dirigente del club di Trebisonda, l'affare con il Lille (fortissima su di lui) sembra sfumato. (clicca qui per leggere la news completa).

Un mese e mezzo separa la Lazio dal gong finale di questo calciomercato, e sono ancora diversi i nodi da sciogliere. Soprattutto a centrocampo. In porta nulla si muoverà, se non in uscita: oltre agli intoccabili Strakosha e Proto, è Guerrieri il favorito a restare nel ruolo di terzo portiere. Adamonis sta facendo bene ad Auronzo ma dovrebbe partire, mentre Alia potrebbe restare in Primavera da fuoriquota. Capitolo difesa. Wallace è sul mercato, Jorge Mendes potrebbe trovargli una sistemazione nell'affiliata Wolwerhampton. Per prendere il suo posto sono in lizza Patric (un jolly da usare all'occorrenza come sesto centrale o come terzo esterno destro) e Armini: il capitano della Primavera resterà nel settore giovanile ma, dopo l'ottimo esordio della passata stagione, verrà impiegato più spesso in prima squadra. Difficile pensare che la Lazio possa intervenire sul reparto arretrato dopo la conferma di Radu, se non per un giovane (come Cipriano). In attacco, invece, tutto orbita attorno a Caicedo. Senza il rinnovo di contratto andrà via, sul nome del sostituto bisognerà attendere anche l'eventuale cessione di Milinkovic che porterebbe nelle casse tanta liquidità da poter investire anche su un alto profilo. Per ora le alternative principali restano Petagna, Llorente (difficile sia per l'età che per l'interessamento del Tottenham) e Waldschmidt.

SZOBOSZLAI E...YAZICI? - Proprio Milinkovic rimane sempre una delle potenziali cessioni – dolorose – di questo calciomercato. Lotito ieri è stato chiaro: non lo tratterrà a Roma “con la forza”, ma dovranno arrivare offerte congrue al suo valore. Base d'asta 100 milioni, a 80-90 se ne può parlare. Con i soldi ricavati dalla vendita del serbo a quel punto la Lazio potrebbe investire, e portare a termine non uno, ma due colpi. In questo momento, Szoboszlai del Salisburgo è il nome più caldo: ha visitato Formello, piace a Tare che al suo posto potrebbe far tornare in Austria Valon Berisha (il suo recupero è previsto per fine agosto, se non più avanti), liberando un'ulteriore casella a centrocampo. Inoltre, Szoboszlai è un ragazzo giovane (ha solo 18 anni) e sarebbe un rischio affidargli troppe responsabilità nel ruolo di “nuovo Milinkovic”. Ecco perché l'acquisto dell'ungherese non escluderebbe quello di un altro centrocampista, più pronto nel prendersi gli oneri e onori che il Sergente lascerebbe a centrocampo. Il preferito del ds albanese è sempre Yazici e la trattativa con il Lille sta andando per le lunghe, la Lazio ha ancora margine di inserimento. Infine, sulla fascia sinistra c'è sovraffollamento. Sono troppi quattro giocatori per una maglia, con Lukaku ancora out è Durmisi l'indiziato numero uno a partire: su di lui è forte il Besiktas (a confermarlo è lo stesso presidente dei turchi), ma va trovata l'intesa sulla formula del trasferimento.

LAZIO, LE PAROLE DI LOTITO AI TIFOSI

LAZIO, ACERBI SCHERZA CON CATALDI

TORNA ALLA HOMEPAGE