ESCLUSIVA RadioSei - Alemanno celebra la Lazio: "E' tradizione di Roma e un Laziale ormai lo riconosco subito..."

09.01.2013 20:54 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
ESCLUSIVA RadioSei - Alemanno celebra la Lazio: "E' tradizione di Roma e un Laziale ormai lo riconosco subito..."

Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, a margine delle celebrazioni per il 113° compleanno della S.S.Lazio, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di RadioSei. Il primo cittadino ha speso parole d’elogio per il sodalizio biancoceleste: “La Lazio è una grande tradizione e una importante entità per tutta la città. Ha insegnato ai giovani cosa è lo sport, è una scuola e una speranza di vittoria, quindi dico Forza Lazio sempre”. Nata, nel 1900, per iniziativa di nove ragazzi liberi, vogliosi di praticare sport e dare l’opportunità a tutti di mettersi alla prova, la Lazio non ha perso la sua identità e il suo spirito: “Lo Sport è lo strumento educativo migliore per vincere la cultura dello sballo e tante deviazioni. Lo sport deve insegnare cosa è il risultato attraverso il sacrificio. Mi sembra ormai di capire quando uno è Laziale, ha un tono distintivo, un modo di approcciarsi che sa di vero sportivo. Spero, poi, che Lotito tiri fuori il progetto stadio che io voglio condividere con tutti i tifosi”. Questione stadio, appunto. Alemanno è chiaro: “Non è vero che la Roma è più avanti, la Roma ha concretizzato una proposta dopo aver concluso una trattativa tra privati. La Legge? Spero che possa essere portata a termine nella prossima legislatura, perché utile per concretizzare questi progetti, anche se non è imprescindibile per realizzare gli stadi”.