RITIRO LAZIO, GIORNO 3 - Primi scatti per Radu. Caicedo di tacco strappa applausi - FOTO

16.07.2019 06:45 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: dal nostro inviato Valerio De Benedetti - Lalaziosiamonoi.it
RITIRO LAZIO, GIORNO 3 - Primi scatti per Radu. Caicedo di tacco strappa applausi - FOTO

AGGIORNAMENTO ORE 18.05 - Partitella a metà campo 10 contro 10 (il decimo degli arancioni è Farris). Alla fine a trionfare sono i celesti, trascinati da Caicedo, autore di un gran gol di tacco. Al triplice fischio d'Inzaghi tutti sulle ginocchia per riprendere fiato, a testimonianza della grande intensità messa in campo da tutti. La seduta termina con l'applauso dei tifosi presenti. 

AGGIORNAMENTO ORE 17.40 - Dopo il lavoro atletico effettuato a parte sul campo, Stefan Radu si è diretto verso la palestra. Dovrà rimettersi al pari dei compagni prima di poter tornare a pieni ritmi in gruppo. Nel frattempo Luiz Felipe svolge degli esercizi sulla sabbia antistante lo Zandegiacomo insieme al preparatore Fonte. La squadra prosegue sul campo il lavoro di possesso palla a squadre. 

AGGIORNAMENTO 17.15 - Inzaghi richiama tutti, compresi i portieri, al centro del campo. Indicazioni tecniche per la squadra a cui viene spiegato il prossimo esercizio dal preparatore Mario Cecchi. La Lazio è ora divisa in due squadre per una partitella senza porte, focalizzata sul possesso palla: da una parte si trovano Guerrieri, Wallace, Silva, Patric, Leiva, Luis Alberto, Andrè Anderson, Correa, Caicedo e Adekanye in tenuta celeste; mentre dall'altra ci sono Proto, Acerbi, Vavro, Cataldi, Milinkovic, Lulic, Parolo, Lazzari e Immobile. I due gruppi vengono mischiati continuamente in corsa dal tecnico piacentino. Ancora assente Marusic. Nel frattempo, Radu sta effettuando i primi scatti della stagione a bordocampo.

AGGIORNAMENTO ORE 17:00 - Torna in campo la Lazio per la seduta pomeridiana. Dopo la conferenza stampa di Stefan Radu, i primi a scendere sul terreno dello Zandegiacomo sono come di consueto i quattro portieri, guidati dal preparatore Grigioni. Sull'altro campo, quello adiacente al principale, i calciatori di movimento hanno prima effettuato il tradizionale riscaldamento con scatti e ripetute, per poi dividersi in due gruppi e iniziare il lavoro con il pallone in una sorta di torello.

FINE SEDUTA MATTUTINA

AGGIORNAMENTO ORE 11.30 - Finisce qui l'allenamento mattutino per i biancocelesti. L'ultimo a lasciare il campo è il giovane Andrè Anderson che si mette alla prova con delle conclusioni dalla distanza contro Alia, strappando alcuni applausi. Appuntamento nel pomeriggio alle ore 17.

AGGIORNAMENTO ORE 11.10 - Terminato il lavoro con le sponde. In campo rimangono solo alcuni elementi: Wallace, André Anderson, Lazzari, Patric, Lulic, Cataldi, Luis Alberto, Adekanye e Immobile. Allenamento specifico sui quinti. L'azione parte dai difensori, si sviluppa con i centrocampisti che allargano il gioco per gli esterni. Agli attaccanti il compito di finalizzare. 

AGGIORNAMENTO ORE 10.50 - Ora si comincia a far sul serio. Si lavora in mezzo al campo: l'obiettivo è quello di segnare nelle porticine passando per le sponde. Grande intensità in campo, tant'è che lo Zandegiacomo vive qualche minuto di apprensione per Milinkovic, dopo uno scontro di gioco con Caicedo. Solo una botta fortunatamente per il serbo, che dopo pochi minuti torna subito in campo. Applausi dei tifosi per Manuel Lazzari, fin da subito molto propositivo. Inzaghi richiama a gran voce Adekanye: "Forza Bobby", urla il tecnico biancoceleste quando l'olandese cala d'intensità in campo. Segnali recepiti positivamente dal giocatore. 

AGGIORNAMENTO ORE 10.30 - Scende in campo la Lazio. Sul terreno di gioco adiacente lo Zandegiacomo Inzaghi raggruppa la squadra e distribuisce i fratini. Ai suoi ordini ci sono 16 giocatori di movimento: Immobile, Parolo, Vavro, Acerbi, Milinkovic, Cataldi, Lulic, Lazzari in arancione, Patric, Correa, Wallace, Adekanye, Andrè Anderson, Luis Alberto, Caicedo e Leiva in celeste. Luiz Felipe e Silva lavorano a parte seguiti da Fonte. Unico assente Adam Marusic, ancora non al meglio. 

AURONZO - Dopo il test amichevole di ieri contro l'Auronzo la Lazio si ritrova nuovamente al campo Zandegiacomo per il terzo giorno di ritiro. Portieri subito in campo alle ore 9.30 sempre agli ordini di Grigioni. Si lavora sulle uscite in presa alta e bassa. La squadra invece svolge un riscaldamento in palestra. Sul campo lo staff di Inzaghi prepara l'attrezzatura. Sagome e porticine, si prospetta una seduta tecnica. 

LAZIO, FRENATA LILLE-YAZICI

LAZIO, DE MARTINO: "IL MERCATO DEVE ANCORA ENTRARE NEL VIVO"

TORNA ALLA HOME PAGE