FORMELLO - Lazio, Correa recuperato. Caicedo ok, Lulic fermo

08.02.2020 07:25 di Carlo Roscito Twitter:    Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
FORMELLO - Lazio, Correa recuperato. Caicedo ok, Lulic fermo

FORMELLO - Di getto, le notizie positive: Caicedo si allena in gruppo, Cataldi e Correa confermano il ritorno. Poi la nota dolente, come la caviglia sinistra di Lulic: il capitano ha saltato l’allenamento dell’antivigilia e rischia il forfait con il Parma. Ha effettuato stamattina dei controlli strumentali in Paideia, sarà decisiva la rifinitura per capire se potrà almeno far parte dei convocati. Si sta trascinando dietro un vecchio problema. Jony si scalda, toccherà a lui sulla fascia sinistra in caso di bandiera bianca alzata da parte del bosniaco (a denti stretti dalla trasferta di Brescia). Valutazioni da rinviare a domani mattina, all’ultima seduta prima della partenza per l’Emilia.

CONDIZIONI. Nel frattempo, quella del pomeriggio, ha tolto i dubbi sulla disponibilità di Caicedo, affaticato al polpaccio dopo la partita con il Verona. Aveva abbandonato l’Olimpico zoppicando: semplici crampi, è bastato un giorno di riposo per riaggregarsi ai compagni. Viaggia verso la conferma nel blocco dei titolari: salvo sorprese, Correa non verrà rischiato dal primo minuto per evitare nuovi stop. C’è lo scontro diretto con l’Inter dietro l’angolo. Anche se Immobile ha rallentato i ritmi nella sgambata odierna: ha evitato le prove tattiche e si è dedicato a qualche allungo differenziato insieme a Leiva. Successivamente il brasiliano ha concluso con una corsa blanda intorno al perimetro del campo, mentre l'attaccante è rientrato in anticipo negli spogliatoi. 

ROTAZIONI. Radu e Milinkovic sono squalificati, Inzaghi sembra aver le idee chiare su come sostiturli. A centrocampo Parolo insieme a Leiva e Luis Alberto, in difesa dentro Bastos e Luiz Felipe, in posizione centrale, con Acerbi che slitta dalla parte del romeno. Patric e Vavro le due alternative in panchina. Lo spagnolo è in ballottaggio con Bastos ma sembra dietro nella corsa alla maglia. Le scelte saranno dettate dal Giudice Sportivo e dall'infermeria. Inzaghi ha recuperato due pedine come Cataldi e Correa, erano fermi per infortuni al polpaccio, appena ritroveranno la giusta condizione permetteranno al tecnico di aumentare le rotazioni, di risparmiare i calciatori più affaticati. A Parma l'ultima fatica delle tre settimanali. C'è bisogno di tutti per continuare a viaggiare a certe velocità. 

Pubblicato il 7/02 alle ore 16:30