Lazio, quanto sei cambiata in un anno: il confronto con la passata stagione

12.11.2022 07:25 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Niccolò Di Leo - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, quanto sei cambiata in un anno: il confronto con la passata stagione
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

E' passato solo un anno, eppure quella vista fino a ora sembrerebbe essere un'altra Lazio rispetto a quella della scorsa stagione. Sarri ha avuto tempo a disposizione per far comprendere ai propri ragazzi determinati concetti, ha lavorato sui dettagli, ha ottenuto dal mercato giocatori più giovani e funzionali al suo gioco. I risultati si sono visti fin dalle prime battute: nel giro di quattordici giornate la Lazio ha raggiunto la seconda posizione in classifica, totalizzando 30 punti ed eguagliando il percorso del Milan, Campione d'Italia. Lazio-Monza, in tal senso, rappresenta l'apice della stagione: la squadra si è dimostrata in grado di vincere partite sporche e all'apparenza complicate, portando a casa punti fondamentali. Trattasi del secondo 1-0 consecutivo, dopo quello nel derby, altra prova di grande forza e coraggio, ma soprattutto di crescita mentale della squadra.

2021/2022 - Il parallelo con la passata stagione viene automatico, soprattutto ricordando il risultato con cui la Lazio chiuse la quattordicesima giornata: un sonoro 4-0 rifilato dal Napoli al Maradona. Una partita senza senso, persa drasticamente dai biancocelesti che, così, scivolavano in ottava posizione dietro il Bologna e tutte le big. Quest'anno, come lo scorso, i partenopei sono primi ma a essere cambiata è la distanza con la Lazio che, a inizio stagione, ha rischiato quasi di fare risultato contro una rosa quasi innarestabile. L'1-2 dell'Olimpico grida vendetta, ma intanto Sarri si gode la sua creazione. Il mister aveva chiesto tempo, già al termine dello scorso anno qualcosa sembrava essere destinato a cambiare, la squadra si divertiva nel giocare quel tipo di calcio che, in questa stagione, sembra anche aver fatto suo. Nove punti in più in classifica non sono una cosa da poco. 

GOL FATTI E SUBITI - Trovare dove questa Lazio sia migliorata non è difficile: il reparto difensivo attira l'attenzione di tutti. Se l'anno scorso dopo quattordici giornate la squadra aveva subito 25 gol, in questa stagione sono solamente 8 le reti incassate. Nasce nuovamente spontaneo un altro parallelo tra Napoli-Lazio e Lazio-Monza: se contro i partenopei nel 21/22 la difesa veniva sommersa da quattro gol, quello contro i brianzoli è stato per la Lazio l'ottavo clean-sheet nelle ultime nove partite giocate. Un dato significativo e che alla lunga può fare la differenza anche in classifica. L'unico punto in cui la Lazio non sembra essere migliorata è l'attacco. Già nella sua prima stagione Sarri poteva contare su una rosa dal grande potenziale offensivo, capace di segnare 25 gol in quattordici partite, ovvero una sola in meno rispetto a quest'anno. La distanza sulla differenza reti è però abissale: rispetto al drastico "0" di un anno fa, oggi la squadra biancoceleste vanta un ottimo "+18".

Pubblicato l'11/11