ESCLUSIVA - Materazzi (ag. Fifa): “La Lazio farà un gran colpo. Radu? Voleva rimanere a Roma"

pubblicato il 5-1-2019 alle 18.30
06.01.2019 07:45 di Andrea Marchettini  articolo letto 38784 volte
Fonte: Andrea Marchettini - Lalaziosiamonoi.it
ESCLUSIVA - Materazzi (ag. Fifa): “La Lazio farà un gran colpo. Radu? Voleva rimanere a Roma"

Il mercato di riparazione è iniziato. Fino alle ore 20 del 31 gennaio le società di Serie A potranno  apportare modifiche alla propria rosa. In casa Lazio tiene banco la questione relativa alla fascia destra: la priorità, per stessa ammissioni di Tare, è vendere. Ma i biancocelesti vorrebbero piazzare il colpo per garantire a Inzaghi una certezza in quella zona di campo. Per parlare del mercato biancoceleste, la redazione de Lalaziosiamonoi.it ha contattato Matteo Materazzi, esperto di mercato, nonché procuratore di Stefan Radu. Proprio dal recente rinnovo a vita del suo assistito comincia l’analisi di Materazzi.

SU RADU: “Il rinnovo di Radu è solo la conseguenza di un qualcosa che è stato creato negli anni. Sicuramente è bello poter proseguire il rapporto, lui sperava di continuare a indossare la maglia della Lazio e il rinnovo ha reso contenti tutti. L’interesse del Fenerbahce in estate? Si, la squadra turca aveva mostrato ed espresso il suo interesse per Radu, però non ha mai parlato con la Lazio. Diciamo che è stato principalmente un ‘pour parler’ tra il Fenerbache e chi lavora insieme a Radu, ma non si è mai andati oltre. Dal momento in cui la Lazio ha detto che non voleva privarsene, allora non c’era bisogno neanche di parlarne con la società”.

SUL MERCATO DELLA LAZIO: “Penso che qualcosa in uscita succederà. Poi sono sicuro che Tare, che è uno che il suo lavoro lo sa fare bene, farà qualcosa anche in entrata. Si è parlato di Zappacosta, De Silvestri, Lazzari. Non so chi arriverà ma sono sicuro che Tare porterà un giocatore importante alla Lazio. Su chi si potrebbe puntare in Italia? Non è semplice dirlo, i giocatori che ci sono qui in Italia non sono facilmente accostabili alla Lazio che fa un mercato diverso e lo fa anche molto bene. Sicuramente, tra i miei assistiti, io non ho giocatori per la Lazio. Ce ne ho uno solo, ma sta già là”.

SUL MERCATO DI GENNAIO IN ITALIA: “Non credo che ci saranno dei colpi più importanti rispetto a quelli che sono avvenuti in estate. Però qualcosa uscirà fuori, anche perché chi è rimasto indietro ha bisogno di intervenire sul mercato. Qualche squadra vuole colmare il gap che si è creato con le dirette concorrenti. Ad esempio penso che il Milan si possa rinforzare a gennaio ma non penso lo stesso della Roma, che negli anni ha dimostrato di indebolirsi più che altro. L’Inter ha una grande squadra e non ha neanche bisogno di intervenire sul mercato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge