UFFICIALE - Filippini saluta la Lazio, va in prestito al Bari: "Qui per crescere, che derby con Sabelli"

Pubblicato il 13/08 alle 16:51
14.08.2014 07:25 di Giorgia Baldinacci Twitter:    Vedi letture
Fonte: Giorgia Baldinacci - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico De Luca
UFFICIALE - Filippini saluta la Lazio, va in prestito al Bari: "Qui per crescere, che derby con Sabelli"

AGGIORNAMENTO 14/08 ORE 8.00 - L'ufficialità è arrivata ieri, Filippini è già pronto a iniziare la sua nuova avventura. A Bari potrà crescere, maturare, farsi le ossa in serie B. Si presenta così al suo nuovo club il difensore ex Primavera:  «Il Bari è una splendida partenza per un giovane. Avevo diverse offerte dalla B, ma non credo che in questo momento ci sia una squadra migliore. La prendo come una sfida intrigante - si legge nell'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport - «Qui c’è un’aria particolare. Sembra tutto progettato per qualcosa di importante. I tifosi, poi, fanno il resto. Ho ammirato in tv l’ineguagliabile entusiasmo dei baresi. L’ideale per far bene». Ringrazia i suoi mentori Bollini e Inzaghi, Filippini, ingaggia subito il derby con Sabelli e ricorda il suo faro: «Ho ancora tanto da imparare. Ma non mi manca la determinazione, né la volontà per impormi nel calcio che conta. Mi sento difensore centrale, ma posso giocare anche a sinistra. Ho appena conosciuto Sabelli, romano di fede romanista. Io invece sono nato e cresciuto nella Lazio. Lui gioca a destra, io dall’altra parte. Che derby, ragazzi! Voglio dedicare tutto quel che di bello mi sta accadendo a Mirko Fersini. Era un mio compagno di squadra, due anni fa perse la vita in un incidente stradale. Non lo dimenticherò mai». 

Lo si legge sul sito ufficiale del Bari, era nell'aria da giorni. Lorenzo Filippini, difensore ormai ex Primavera biancoceleste, è pronto a iniziare una nuova avventura: "La Fc Bari 1908 comunica di aver acquisito, dalla Lazio, a titolo temporaneo con diritto di riscatto i diritti sportivi del difensore Lorenzo Filippini, classe 1995". Come si legge nel comunicato della società pugliese, il terzino - dopo aver partecipato agli ordini di Pioli alla preparazione estiva con la prima squadra - approda nel nuovo Bari di Paparesta con la formula del prestito con diritto di riscatto. E ritroverà il suo ex compagno alla Lazio Antonio Rozzi.