Lazio, quindici anni fa ci lasciava Alfredo Ricci il Presidente

Un ricordo ancora vivo per i tifosi biancocelesti quello di Alfredo Ricci conosciuto da tutti come il Presidente
27.06.2020 09:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Lazio, quindici anni fa ci lasciava Alfredo Ricci il Presidente

È stato il presidente onorario degli Irriducibili, un’istituzione del tifo biancoceleste e con la Lazio nel cuore. Sono passati 15 anni da quel 27 giugno in cui Alfredo Ricci ci lasciava. Lui un laziale nato nel cuore del tifo romanista, ma che non è potuto andare contro il suo animo biancoceleste. Questo il toccante ricordo del nipote Alessandro Cochi: “Alfredo Ricci, il Presidente. Chi c'era lo sa. Il "meno giovane" tra i giovani. Ma pimpante, allegro, goliardico e pronto. Aneddoti, scherzi, e ricordi, lazialita' e romanita' messa insieme. Guai se gli toccavano i suoi ragazzi. Oggi sono 15 anni che e' andato oltre ma sta sicuramente in Curva Paradiso con dirigenti, atleti e tifosi della sua e nostra Lazio, da lui rappresentati per anni, talvolta con tanto di divisa ufficiale fatta avere per lui dal direttivo dei tempi. Salutaceli tutti Pres. Ci congediamo con una frase a pennello per te: "Non si cessa di ridere diventando vecchi, si diventa vecchi quando si cessa di ridere". Sei stato un grande”.

FORMELLO - Lazio, Inzaghi fa la conta: forfait Correa, Radu va in panchina

Pancaro: "La Lazio non deve mollare. L'anno dello scudetto noi eravamo a -9"

TORNA ALLA HOME