FORMELLO - Lazio, Patric insidia Bastos. Correa migliora, ma tocca ancora a Immobile e Caicedo

05.02.2020 07:30 di Carlo Roscito Twitter:    Vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
FORMELLO - Lazio, Patric insidia Bastos. Correa migliora, ma tocca ancora a Immobile e Caicedo

FORMELLO - Tre partite ravvicinate: da una parte la voglia di impiegare la migliore formazione possibile, dall’altra la necessità di risparmiare qualcuno in vista della trasferta di Parma. Simone Inzaghi pensa al presente, si chiama Verona: in difesa l’unica pedina che dovrebbe cambiare rispetto alla squadra che ha vinto e convinto domenica scorsa. Dentro Patric (smaltito l’attacco influenzale), fuori Bastos: ballottaggio apertissimo con lo spagnolo in leggero vantaggio rispetto al compagno di reparto. Che sarà completato, come al solito, da Acerbi in mezzo e da Radu sul centrosinistra.

CONFERME. Per il resto il tecnico punta a confermare il blocco anti-Spal: Lazzari e Lulic sulle fasce, in mezzo il terzetto con Milinkovic e Luis Alberto ai lati di Leiva. Parolo e Jony sembrano destinati alla panchina anche se durante la rifinitura sono stati alternati al Sergente e al capitano, a riposo lunedì e non in perfette condizioni già dalla scorsa settimana. Un piccolo dubbio sulla sua presenza dall’inizio esiste.

TANDEM. In attacco scontato l’impiego della coppia Caicedo-Immobile. Correa è ancora ai box, ci proverà per Parma, nel pomeriggio ha svolto un lavoro differenziato con il pallone su un altro campo. Sta recuperando da un problema al polpaccio. Avrà bisogno di qualche giorno in più Cataldi (potrebbe farcela per l’Inter). In gruppo Lukaku, andrà in panchina.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Bastos, Luiz Felipe, Vavro, Marusic, Minala, Parolo, Lukaku, Jony, A. Anderson, Adekanye. All.: Inzaghi.

Pubblicato il 4/02 alle 17.01