Calciomercato Lazio, vertice a Formello per le strategie: ecco di cosa si è parlato

Sarri, Lotito e Tare si sono ritrovati a Formello per parlare di mercato: spunta l'ipotesi di uno scambio con il Bologna
17.12.2021 07:30 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Alessandro Zappulla-Lalaziosiamonoi.it
Calciomercato Lazio, vertice a Formello per le strategie: ecco di cosa si è parlato
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Un vertice serale per fare il punto sul mercato. Lotito, Sarri e Tare si sono ritrovati nel centro sportivo di Formello per parlare delle strategie in vista di gennaio e non solo. La Lazio cercherà di accontentare il tecnico, nel mercato invernale sono previsti un paio di innesti, in estate poi scatterà la vera e propria rivoluzione, con diversi arrivi e cessioni. Oggi vi abbiamo raccontato di Botheim, è un profilo che la Lazio sta trattando, può essere lui l’attaccante giusto per gennaio, ma bisogna trovare la quadra sul prezzo, dopo che il Bodo ha alzato le pretese, forte anche dell’interessamento del Bruges. Arriverà anche un difensore, probabilmente un terzino sinistro e in quest’ottica va sempre tenuto a mente il nome di Fabrizio Angileri del River Plate: costa 5 milioni di euro, ha passaporto italiano e già in estate era stato seguito da vicino. S'è parlato anche di Arthur e Luis Alberto, lo scambio è idea nata in casa Juve: a Sarri piace il brasiliano, è un play che considera adatto al suo calcio, ma per ora è tutto in fase molto embrionale.

LAZZARI IPOTESI SCAMBIO- Occhio alle sorprese, però. Già dal prossimo mese. Il vertice serve per delineare anche chi fa parte del progetto e chi invece è fuori. Uno di questi è Lazzari. Non immagazzina i dettami di Sarri, non si trova a suo agio nel 4-3-3, vorrebbe tornare a fare il quinto. L’ex Spal vuole andare via, piace a diversi club, ma soprattutto all’Inter che sarebbe pronta a mettere sul piatto 25 milioni di euro pagabili in cinque anni. Lotito vorrebbe una soluzione meno dilazionata e qualcosa in più. Da capire se i nerazzurri sono disposti a venire incontro al patron biancoceleste. Occhio anche al Bologna, Lazzari è profilo gradito a Mihajlovic che ormai gioca con il 3-4-2-1: nelle ultime ore è spuntata l'ipotesi di uno scambio alla pari tra il 29 biancoceleste e Orsolini. Uno scambio che permetterebbe alla Lazio di avere un'alternativa in più in avanti, dove Moro e Romero non sembrano dare garanzie. 

SCAMACCA - Sarri sogna Scamacca, lo considera ideale per rinforzare l’attacco, ma il Sassuolo lo valuta 35 milioni di euro e sul ragazzo ci sono Inter, Milan e Juventus. Se si dovesse decidere di puntare, nel mercato estivo, su un profilo del genere (giovane e costoso) allora a gennaio arriverebbe un giocatore diverso da Botheim per rinforzare l’attacco. Si andrebbe su un profilo esperto, pronto, prendibile in prestito: Lasagna, Lapadula e Caputo sono i nomi circolati. Quest’ultimo ha già giocato in stagione come le maglie di Sassuolo e Samp, ma secondo fonti vicine al club laziale potrebbe vestirne una terza pagando una multa. In porta, per il futuro, attenzione al nome di Alessio Cragno, profilo che piace molto a Lotito. Il vertice di Formello servirà per capire le strategie, le intenzioni della Lazio. Per gennaio e non solo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblcato alle 00:00