Calciomercato Lazio | Insigne più di un sogno, De Laurentiis fa muro

26.08.2021 07:20 di Leonardo Giovanetti Twitter:    vedi letture
© foto di Image Sport
Calciomercato Lazio |  Insigne più di un sogno, De Laurentiis fa muro

Sono ore frenetiche quelle che portano verso la chiusura del calciomercato. A pochi giorni dalla fine, la Lazio ha praticamente chiuso la cessione di Correa all'Inter e ora è pronta a regalare a Maurizio Sarri un nuovo esterno d'attacco. Sono diversi i profili verso i quali la società ha mostrato interesse e tra questi c'è anche Lorenzo Insigne, ipotesi mai tramontata. Il suo rinnovo con il Napoli continua a non sbloccarsi e il rapporto tra il presidente De Laurentiis e il giocatore e i suoi agenti è ai minimi storici.

L'OFFERTA - Insigne gradirebbe la destinazione Lazio, dove ritroverebbe l'amico Immobile e Sarri che lo ha esaltato al Napoli. Sarebbe felice di giocare di nuovo al fianco del bomber con cui è passato dalla promozione in Serie A con il Pescara alla vittoria dell'ultimo Europeo in Nazionale. Un rapporto saldo tanto che i due hanno condiviso le vacanze estive dopo Euro 2020 e che rappresenterebbe una spinta in più ad accettare l'offerta biancoceleste. Lotito è pronto a mettere sul piatto lo stesso contratto di Ciro oltre a 25 milioni per il Napoli. Ora la situazione è bloccata perché De Laurentiis non vuole cedere il giocatore, ma gli ultimi giorni di mercato potrebbero regalare colpi di scena.

LA SVOLTA - Ramadani, agente di Sarri, avrebbe in mente l'intreccio che potrebbe sbloccare la situazione: se la Lazio arrivasse a Insigne, il Napoli si fionderebbe su Kostic, altro suo assistito. Per il momento il muro di De Laurentiis regge alle avances di Lotito, ma alla lunga chissà. La clessidra del mercato corre. Lorenzo vacilla. La Lazio, l'amico del cuore in attacco e il comandante in panchina sono tre indizi. Nelle prossime ore capiremo se potranno diventare una prova.

©️ RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Pubblicato il 25/08