FORMELLO - Lazio, Milinkovic ci prova: campo e sabbia. Immobile ancora a riposo

Pubblicato l'8-5 alle 17.00
09.05.2019 07:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
FORMELLO - Lazio, Milinkovic ci prova: campo e sabbia. Immobile ancora a riposo

FORMELLO - Un altro giorno di riposo per Immobile, un'altra seduta differenziata per Milinkovic. A Formello si lavora in vista dell’anticipo di sabato e soprattuto in ottica finale di Coppa Italia. Ciro è alle prese con un leggero affaticamento, sta gestendo le sue condizioni, il rientro in gruppo dovrebbe avvenire a breve. Non è in discussione la sua disponibilità per la prossima di campionato. In attacco, per il secondo giorno consecutivo, è stata però provata la coppia Correa-Caicedo. Con ogni probabilità sarà il tandem che Inzaghi schiererà in Sardegna nel match prima del secondo round con l’Atalanta.

SERGENTE. La squadra svolge il riscaldamento con il pallone e poi le esercitazioni tattiche. Nel frattempo il “Sergente” va avanti nel proprio protocollo riabilitativo: allunghi al Fersini, poi cambi di direzione sulla sabbia insieme al preparatore atletico Bianchini, responsabile del recupero degli infortunati. Milinkovic è fermo dalla semifinale di ritorno di Coppa con il Milan a causa di una distorsione alla caviglia destra. Dovrebbe farcela a rispondere presente per mercoledì prossimo. Forse anche per il Cagliari: il ritorno tra i convocati anticiperebbe l’impiego per la sfida successiva con i bergamaschi.

INFERMERIA. Anche per Berisha seduta a parte (corsa lungo il perimetro del campo). Con Inzaghi non si vedono nemmeno Strakosha (tallonite) e Patric (problema muscolare alla coscia sinistra). Radu, al contrario, è tornato da ieri a completa disposizione, ha risolto l’infortunio alla caviglia sinistra. Ci sono altri due allenamenti prima della partenza per Cagliari. Inzaghi potrebbe rilanciare Luiz Felipe dall’inizio sul centrodestra. Sulla fascia sinistra verrà impiegato Lulic, fermo nell’ultima di campionato per squalifica. La ripresa è fissata per domani mattina