Calciomercato Lazio, Lotito attende lo United per Milinkovic: e sul prezzo...

Il presidente biancoceleste è pronto a recepire l'offerta dei Red Devils, ma vuole arrivare a 80 milioni in parte fissa. Kezman fa da mediatore.
27.07.2019 07:20 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Calciomercato Lazio, Lotito attende lo United per Milinkovic: e sul prezzo...

Lentamente, chissà se inesorabilmente. Questo lo diranno gli eventi. La Lazio aspetta le mosse del Manchester United per Milinkovic-Savic, è al corrente che Mateja Kezman è in Inghilterra e discute con i Red Devils. L’agente serbo ha in mano un accordo da 6 milioni netti più bonus per i prossimi sei anni (in Premier la soglia massima consentita è questa e non di cinque stagioni come in Italia). Occhio però che i mancuniani sono disposti anche ad alzare questa soglia se all'orizzonte dovessero apparire nuove (o vecchie) pretendenti. Le commissioni per il procuratore sono state pure loro stabilite e si aggirano intorno ai 10 milioni. Ora non resta che Kezman presenti sul tavolo della Lazio la proposta dello United. Questione di ore, di giorni. Eppure ciò non è ancora avvenuto. Almeno questo filtra da ambienti vicini al club biancoceleste. La prima proposta inglese sarà di 75 milioni di euro, a cui si aggiungeranno altri 15 milioni sotto forma di bonus. In totale fa 90 milioni. Piatto ricco, anche se non abbastanza forse. Già perché Lotito ha un patto non scritto con Kezman: “Sergej parte di fronte a una proposta da 100 milioni”.

RICHIESTA - E quel muro il presidente vorrebbe tenerlo ancora in piedi. Difficile, anche perché Milinkovic ha fatto capire di voler spiccare il volo e questa volontà è stata recepita pure da Lotito che l’ha manifestate nelle recenti interviste. SMS verrà accontentato, ma Lotito farà in modo di ottenere il massimo dalla sua cessione. Ecco perché se arrivare a quota cento sembra praticamente impossibile, il presidente della Lazio vuole trattare e convincere lo United ad allargare i cordoni della borsa. In che modo? Alzando la parte fissa della proposta da 75 a 80 milioni. Con bonus sempre stabili a 15, arrivando così a un totale di 95 milioni. Molto vicini alla soglia dei 100 pattuiti, nell’ottobre scorso, al momento del rinnovo con Kezman. Lo United potrebbe anche accontentare Lotito, oppure proporre un compromesso intorno ai 77-78 milioni in parte fissa. Si vedrà. Serve però che esca Paul Pogba e i Red Devils incassino i 120-130 milioni richiesti per il francese. Condizione necessaria affinché scatti il valzer delle mezzali di qualità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge

Pubblicato ieri alle 16:13