Lazio - Zenit, Acerbi: "Siamo stati troppo superiori, potevamo fare più gol"

Le parole del difensore laziale ai microfoni del canale ufficiale biancoceleste dopo il trionfo di questa sera contro lo Zenit.
25.11.2020 07:25 di Saverio Cucina Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Lalaziosiamonoi.it
Lazio - Zenit, Acerbi: "Siamo stati troppo superiori, potevamo fare più gol"

Vince e convince la Lazio e aggiunge una serie ipoteca per il passaggio agli ottavi di Champions. Al termine del match, ai microfoni di Lazio Style Channel, il difensore biancoceleste Francesco Acerbi ha sottolineato il valore del successo di questa sera: "La cosa principale è divertisi, se non ti diverti avendo degli obiettivi non puoi giocare pallone a certi livelli. Avevamo la testa sgombra, manteniamo sempre i piedi per terra ed è quello che abbiamo dimostrato oggi in campo. Loro dovevano vincere ma siamo partiti bene. Hanno giocatori forti come Dzyuba e Malcom, poi è una squadra di esperienza con tanti anni in Champions. E' normale che a questi livelli il primo errore lo paghi, ma siamo stati troppo superiori, c'è poco da fare. Siamo rimasti compatti, abbiamo fatto il nostro gioco, sapevamo che attaccavano in tanti ma volevamo vincere e portare a casa i tre punti anche se potevamo fare più gol. Volevo fare i complimenti a Marco per il primo gol in Champions, è un giovane da ammirare, è arrivato col bastone stasera (scherza riferendosi a Parolo, ndr), ma se lo è meritato".

Pubblicato il 24/11/2020