PAGELLE Lazio - Cagliari: Provvidel! Pedro decide, Patric perfetto

03.12.2023 07:05 di Carlo Roscito Twitter:    vedi letture
Fonte: Carlo Roscito - Lalaziosiamonoi.it
PAGELLE Lazio - Cagliari: Provvidel! Pedro decide, Patric perfetto
© foto di Lalaziosiamonoi.it

PROVEDEL 7,5: Nessuna parata, tanti palloni toccati coi piedi nel primo tempo. Era la pagella chiusa al 90', poi diventa questa: sembrava una giornata tranquilla, invece mette il guantone sulla testata di Pavoletti. La firma sul successo, e che firma!

LAZZARI 6,5: Scippa il pallone ad Hatzidiakos e lo regala a Pedro: da settimane si è preso il posto da titolare, stavolta si prende anche i complimenti per l'assist. Nel recupero commette una sciocchezza incredibile, per fortuna sciupata dal Cagliari. 

PATRIC 7: Una sola mezza distrazione, quando lascia troppo spazio a Lapadula per un colpo di testa. Per il resto è perfetto: grande anticipo su Goldaniga, la punizione a sfavore era tesissima. 

GILA 6,5: Terza di fila dopo 8 mesi trascorsi in panchina. Pronto un'altra volta: si fa valere nel gioco aereo e nei contrasti, cattiveria giusta e senza ghirigori.  

MARUSIC 6: Sullo 0-0 un grande recupero su Lapadula, la diagonale preventiva è perfetta e stoppa tutto prima che l'attaccante arrivi sul filtrante. Un erroraccio nel finale regala a Pavoletti l'occasione della vita per pareggiare. 

GUENDOUZI 6,5: Personalità da vendere, si butta nello spazio con coraggio, con la sua percussione-assalto costringe Makoumbou al fallo e al conseguente rosso (grazie al Var). In un paio di azioni ritarda la giocata toccandola una-due volte di troppo. 

ROVELLA 6: Intercetta e imposta, il lavoro davanti alla difesa funziona fino all'intervallo. Esce perché forse non al meglio e con il Cagliari in dieci c'è bisogno di muoverla più velocemente. Sbaglia un solo passaggio banale (che diventa un tiro da centrocampo di Prati).  

Dal 46' CATALDI 6: Il Cagliari è tutto rintanato, lascio spazio alla circolazione esterna, poco alla profondità. 

LUIS ALBERTO 6: La gestisce bene, con la solita sapienza, senza però trovare una vera illuminazione da Mago. Nella ripresa esce per infortunio: dita incrociate. 

Dal 56' KAMADA 6: Mezzala e poi esterno, deve reinventarsi per trovare spazio. 

ISAKSEN 6,5: Super palla per la folata di Guendouzi, lo pesca di prima e comporta l'espulsione di Makoumbou. Uno spunto dopo l'altro, pure un passaggio d'oro per Castellanos: gli manca solo la stoccata, avrebbe meritato di sbloccarsi. 

Dall'83' VECINO sv

IMMOBILE 6: Tanto movimento in profondità, si danna l'anima, ma viene premiato poco o nulla dai compagni che preferiscono quasi sempre il gioco corto. Nella ripresa strozza troppo il mancino, poteva servire Isaksen al centro. Esce colpito duro.

Dal 70' CASTELLANOS 5,5: Un tentativo da due passi (strattonato), poi ci mette troppo a concludere e si fa murare da Sulemana. 

PEDRO 7: Riempie l'area e riempie la porta: destro ravvicinato e vantaggio assicurato. Si avventa sul servizio di Lazzari, buca Scuffet e stappa un match complicato vista la solidità del Cagliari. Muove le gambe a una velocità disumana. 

Dal 70' FELIPE ANDERSON 6: Un pallone rimesso dentro dalla sinistra, poi torna sulla "sua" fascia quando la Lazio pensa più a proteggere l'1-0 che a segnare il secondo. 

ALL. SARRI 6: Con una classifica del genere contava solo il risultato. La Lazio lo ottiene con un primo tempo veemente, dove però sarebbe servito il secondo colpo inferto al Cagliari. Non era una vittoria scontata. 

CAGLIARI (3-4-1-2): Scuffet 6,5; Zappa 6, Goldaniga 6 (Nandez  sv), Dossena 6,5; Hatzidiakos 4,5 (Sulemana 6,5), Azzi 6, Prati 6 (Pavoletti sv), Makoumbou 4,5; Viola 5,5 (Oristanio 5,5); Lapadula 5,5 (Luvumbo 6), Petagna 5,5. All.: Ranieri 6.

Pubblicato il 2/12