Calciomercato Lazio, caccia ai difensori: il sogno è Romagnoli, monitorati Badstuber e Tosca

17.05.2018 08:10 di Francesco Tringali  articolo letto 20134 volte
Fonte: Francesco Tringali - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Calciomercato Lazio, caccia ai difensori: il sogno è Romagnoli, monitorati Badstuber e Tosca

Un unico grande sogno: Alessio Romagnoli. Simone Inzaghi lo coltiva nel cassetto, Tare conosce la stima nei confronti di un difensore giovane, talentuoso e - soprattutto - laziale fino al midollo. Il giocatore del Milan ha un contratto in scadenza nel 2020, Fassone ha bloccato le operazioni di rinnovo in attesa dei responsi Uefa, la Lazio rimane alla finestra. Ci vogliono 30 milioni. Sì, cifra proibitiva, ma ipotizzabile in caso di qualificazione Champions. Non solo, la richiesta di Inzaghi è di due difensori per il dopo de Vrij, di cui un mancino, si apprende dalla rassegna stampa di Radiosei. Badstuber è già stato proposto e vagliato, ha un contratto in scadenza, lascerà quasi certamente lo Stoccarda. Può essere un'occasione da lunedì stesso. Attenzione alla situazione legata ad Alin Tosca, 26 anni, centrale mancino del Betis Siviglia, ma da gennaio in prestito al Benevento. Può giocare al centro o lavorare da terzino, con De Zerbi ha collezionate 12 uscite niente male. Gli altri profili sono Dedè, centrale brasiliano del Cruzeiro e già nel giro della Verdeoro, e Glik, ex Torino con la tentazione di un ritorno in Serie A. Caccia ai difensori, tra sogni e prospettive, è già iniziato il dopo de Vrij.