Calciomercato Lazio, da Dani Olmo a Yaremchuk: il meglio di oggi

Il punto sulla giornata odierna del calciomercato della Lazio. Tanti i nomi in ballo, poche le certezze. Anche in uscita.
15.08.2019 20:20 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Calciomercato Lazio, da Dani Olmo a Yaremchuk: il meglio di oggi

È ferragosto ma si sa, il calciomercato non va mai in vacanza. Almeno sul fronte delle ipotesi e delle suggestioni, che oggi si sono registrate numerose attorno al mondo Lazio. Soprattutto in attacco. Perché se - almeno - un acquisto andrà fatto, sarà probabilmente per rimpinguare un reparto offensivo che a oggi vive più di qualche incertezza. A partire da Caicedo. L'ecuadoriano non è ancora convinto dalla proposta di rinnovo del club biancoceleste, si attendono novità. In caso di fumata nera, il candidato numero uno a prendere il suo posto (molto più difficilmente come terzo attaccante) è sempre Fernando Llorente. Anche se non mancano i problemi, né la concorrenza: il Tottenham, infatti, lo riaccoglierebbe a braccia - ma non a tasche - aperte.

LA GIRANDOLA DI NOMISamatta, Pellegri, Oosterwijk, Dost, Edouard, Gaich. Sono loro i profili già sentiti e già monitorati. Difficile, per diversi motivi, che alla fine sia uno di loro ad arrivare a Roma. Anche se, sull'argentino, il dg del San Lorenzo ha riacceso qualche fiammella di speranza. Le trattative con il club argentino sono a un punto morto, ma il mercato è ancora lungo. E quest'oggi porta in dote un altro attaccante da accostare alla Lazio: Roman Yaremchuk, da non sottovalutare. Molto meno plausibile è invece il nome di Dani Olmo, ma dalla Croazia mettono anche i biancocelesti tra le pretendenti alla stella della Dinamo Zagabria. Il ds Tare inoltre, starebbe lavorando sui fratelli Vignato del Chievo, due potenziali colpi in prospettiva.

IN USCITA - Tutto fermo per quanto riguarda le cessioni. Milinkovic ha parlato di nuovo, alimentando le voci sulla sua permanenza. Il futuro di Durmisi al Fenerbahce sembra avere i presupposti per sbloccarsi da un momento all'altro, ma in Turchia assicurano che prima i gialloneri stiano aspettando di valutare la situazione legata a Kolarov. Nulla di nuovo su Wallace, che potrebbe non essere l'unico difensore a partire: con tutta probabilità Jorge Silva verrà girato in prestito. Infine, capitolo Jony. Lo sceicco del Malaga, Al Thani, ha promesso guerra legale alla Lazio. Sarà la FIFA a fornire ai biancocelesti un transfer provvisorio per poter schierare lo spagnolo, in attesa di nuovi sviluppi.

FOCUS SUL CALCIOMERCATO DELLA LAZIO

LAZIO, IMMOBILE E IL CLUB DEI CENTENARI

TORNA ALLA HOMEPAGE