Lazio, Gregucci: "Marcos Antonio è un bel giocatore. Su Milinkovic..."

Il mercato in Italia, come quello della Lazio, è bloccato: a questo riguardo e su alcune situazioni dell'ambiente biancoceleste ha parlato l'ex Gregucci...
27.06.2022 15:10 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Niccolò Di Leo - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Gregucci: "Marcos Antonio è un bel giocatore. Su Milinkovic..."

Il mercato è nel vivo, sono molti gli intrecci in casa biancoceleste con la Lazio che ha già chiuso per Marcos Antonio, arrivato a Roma la scorsa settimana. Per commentare il suo acquisto, ma anche la situazione relativa a Milinkovic e la notizia Acerbi-Milan, ai microfoni di Tuttomercatoweb.it è intervenuto l'ex giocatore dei capitolini, Angelo Adamo Gregucci:

MARCOS ANTONIO - "Mi sembra un giocatore tecnicamente valido, è un buon colpo"

MILINKOVIC SAVIC - "Mi chiedo però come sia possibile che per Milinkovic-Savic che è un giocatore importantissimo, non sia arrivata un'offerta adeguata. E' un giocatore che vale tanto, sposta gli equilibri ed ha un profilo internazionale. Si è parlato di un valore di 70-75 milioni poi bisogna vedere le intenzioni di Lotito sulla cifra".

ACERBI - "Stiamo parlando di un giocatore che ha ancora due anni di contratto con la Lazio, a determinante cifre. E non credo che i biancocelesti se ne possano privare senza un'offerta consistente. E' un difensore tra i più affidabili a livello nazionale e l'interesse di Milan e Inter lo testimonia. Sostituire Acerbi sarà dura per la Lazio. E poi i difensori, ripeto, costano tanto, vedi Botman che è sfumato per il Milan. Il Lille del resto è diventato nel corso del tempo una bottega molto cara.

IL CALCIOMERCATO ITALIANO - "Quello che mi chiedo in generale è perché da noi arrivano sempre meno giocatori dal Sudamerica. E' vero, non siamo più il campionato di Maradona ma servirebbero le idee. Forse si guarda troppo Wyscout, o forse il nostro campionato non è più appetibile. Oppure non siamo più attenti osservatori e ci stanno rubando la merenda. Faccio un esempio: Luis Diaz preso dal Porto e poi rivenduto a quasi 80 milioni al Liverpool doveva essere un'operazione nostra. Ripeto, servono le idee".