Lazio, secondi tempi da paura: Inzaghi analizza i rimedi

21.09.2019 09:00 di Andrea Marchettini   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, secondi tempi da paura: Inzaghi analizza i rimedi

Equilibrio. Alla Lazio serve equilibrio: serve all'ambiente (che passa dall'euforia al disfattismo nel giro di pochi giorni), ma soprattutto alla squadra. Una squadra capace di perdere due partite di fila a causa dei secondi tempi, durante i quali smette di giocare e pretende di vincere lo stesso. Stanchezza o tracotanza che sia, va cercato un rimedio immediato. I numeri parlano chiaro: 12 gol, degli ultimi 16 subiti, sono stati incassati nel secondo tempo. Una tendenza, come spiega la rassegna di Radiosei, già esistente nella passata stagione e che trova conferma dopo l'ultima sosta.

LAZIO, I RIMEDI: Inzaghi ha parlato con i suoi uomini. Oggi potrebbe esserci anche un colloquio tra il presidente Lotito e la squadra. Serve una reazione: non si possono perdere partite come quelle contro Spal e Cluj a causa di sciocche distrazioni e di un atteggiamento non combattivo. "Non si può pensare di vincere tutte le gare per 4-0. A volte si può essere meno belli e vincere 1-0", ha sentenziato così capitan Lulic dopo la disfatta di Ferrara. Ed è proprio questo il problema: se la Lazio vuole diventare una grande squadra, deve cominciare a ragionare da grande squadra.

Esclusiva Marchionni: "Sono laziale ma cresciuto nel Parma"

Lazio - Parma, le probabili formazioni

TORNA ALLA HOMEPAGE