PRIMAVERA - Lazio, Bonacina: "Era importante vincere. Lotito ci ha incoraggiati negli spogliatoi"

Pubblicato il giorno 23/2/19 alle ore 17
24.02.2019 07:00 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
PRIMAVERA - Lazio, Bonacina: "Era importante vincere. Lotito ci ha incoraggiati negli spogliatoi"

Al termine della partita vinta dalla Lazio Primavera contro il Cosenza, ai microfoni di Lazio Style Channel è intervenuto il tecnico biancoceleste Valter Bonacina: “Nel primo tempo il vento era troppo forte per cercare di giocare a calcio, abbiamo subìto questa condizione meteorologica soprattutto mentalmente, non riuscivamo a proporre gioco. Inoltre abbiamo incassato una rete su calcio d’angolo che ci ha fatto innervosire. Nella ripresa i ragazzi sono stati bravi a rimettersi in partita ed abbiamo mostrato qualcosa di meglio: commettiamo però sempre gli stessi errori individuali che dobbiamo rimuovere al più presto. Mancano poche partite, non dobbiamo più sbagliare ed abituarci a queste situazioni, sono tutte finali a cui dovremo approcciare bene per conquistare più punti possibile". 

Poi prosegue: "Ha fatto piacere che il Presidente sia venuto negli spogliatoi ed abbia incitato i ragazzi a non mollare. Dobbiamo volere di più queste vittorie per ottenere il nostro obiettivo finale. Non dobbiamo dimenticarci che siamo la Lazio e quindi in ogni gara non dobbiamo mai mancare l’appuntamento con i tre punti". 

Chiosa finale sui singoli: "Scaffidi ha disputato una buona prestazione, era un po’ sceso di condizione, qualche infortunio e l’influenza l’avevano tenuto lontano dal campo, oggi ha lottato, ha lavorato per la squadra ed alla fine è riuscito anche a capitalizzare. Cerchiamo di proporre gioco, non sempre ci riusciamo perché commettiamo degli errori di misura nei passaggi e non sempre i tempi per lo smarcamento sono quelli giusti. Dobbiamo migliorare per poter essere ancor più incisivi. A Czyz manca solo un pizzico di continuità, ha qualità importanti, a volte si estranea, oggi è stato combattivo ed il suo valore è emerso nella ripresa. Dovremo prestare massima attenzione al Crotone, sarà un campo insidioso, dovremo rimettere in campo lo spirito combattivo di oggi. Sarà una partita fondamentale”.