UFFICIALE - Primavera, Genoa fatale: Bonatti esonerato. Panchina a Valter Bonacina

Pubblicato il 03/02/2018 alle ore 22.00
04.02.2018 07:25 di Gabriele Candelori Twitter:   articolo letto 16966 volte
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Marco Rossi/TuttoCesena.it
UFFICIALE - Primavera, Genoa fatale: Bonatti esonerato. Panchina a Valter Bonacina

AGGIORNAMENTO ORE 22.00 - Adesso è anche ufficiale. Come anticipato dalla nostra redazione, Bonatti è stato sollevato dall'incarico di allenatore della Primavera. La panchina è stata affidata all'ex Atalanta Valter Bonacina. Questa la nota apparsa sul sito del club biancoceleste: "La S.S. Lazio rende noto di aver sollevato dall’incarico della guida tecnica della Primavera Mister Andrea Bonatti. La Società ringrazia l’allenatore per l’impegno profuso ed augura le migliori fortune personali e professionali. La conduzione tecnica della Primavera è ora affidata al Signor Valter Bonacina".

Aveva rischiato già dopo la sconfitta con l’Udinese. Quella in rimonta in casa del Genoa probabilmente è stata fatale. Andrea Bonatti è avviato verso l'esonero dalla Lazio Primavera. Il penultimo posto in classifica e la serie negativa di risultati con cui si è aperto il 2018 stanno portando infatti il club biancoceleste alla decisione di cambiare la guida tecnica della squadra. Inevitabile dare una scossa con il rischio retrocessione che incombe sulla testa di Miceli e compagni, senza vittorie da due mesi e a cinque punti di distanza dalla salvezza. La dirigenza, che sette giorni fa aveva concesso un’altra occasione al tecnico bresciano (aveva vinto il girone lo scorso anno), sta riflettendo in queste ore sul sostituto. Tanti i nomi papabili, con uno in pole position. Secondo quanto raccolto in esclusiva dalla nostra redazione, il più vicino è Valter Bonacina. Un profilo molto stimato in casa Lazio. Ex giocatore di Roma e Atalanta, il 53enne bergamasco - salvo una parentesi al Foggia in Prima Divisione - ha speso la sua carriera da allenatore nel settore giovanile nerazzurro con ottimi risultati. Nel giugno 2013 raggiunse anche la finale per il titolo Primavera, venendo sconfitto dalla Lazio di Bollini. Ora nel suo futuro potrebbe esserci proprio la formazione capitolina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.