Lazio - Sampdoria, i numeri del match: Immobile disarmante, Luis Alberto illegale

Le statistiche di Lazio - Sampdoria. Partita dominata nella quale spiccano Immobile e Luis Alberto, illegali e infermabili.
19.01.2020 08:20 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Lazio - Sampdoria, i numeri del match: Immobile disarmante, Luis Alberto illegale

Dominio totale, assoluto. Non tanto rispecchiato dal numero di occasioni da gol create - 8 per entrambe -, quanto per la pericolosità delle stesse e dei tiri in porta della Lazio. Il dato di expected goals, infatti, è il più alto degli ultimi due anni in casa biancoceleste: 3.88 contro il misero 0.71 registrato dalla Sampdoria. Che comunque tira 9 volte in totale (15 la Lazio), delle quali 4 nello specchio di Strakosha (8 la Lazio). Per il resto, non c'è storia. La squadra di Inzaghi fa la partita chiudendo, nonostante abbia archiviato il match ben prima del 90', con il 60% di possesso palla. Lapalissiano, inoltre, che il numero impressionante di rigori fischiati ai biancocelesti sia dovuto a una presenza in area costante e pericolosa: sono 20 i passaggi realizzati dalla Lazio nei 16 metri, dei quali 11 andati a segno.

I NUMERI DEI SINGOLI - Tripletta, ma non solo. Immobile è il top player della Lazio per: numero di tiri (5), occasioni create (3 come Acerbi, Luis Alberto e Leiva), duelli vinti (6, due hanno portato ai gol dell'1-0 e 3-0) e dribbling portati a termine (2 come Jony e Lazzari). Impressionante, come sempre, anche la partita di Luis Alberto. Pazzesco il numero di passaggi realizzati sul totale (78 a segno su 83). Nessuno come lui anche per quanto riguarda il numero di passaggi offensivi (13/25), mentre lo spagnolo condivide con Leiva il primato dei tackle vinti (2): centrocampista totale. Partita di sostanza quella di Milinkovic, che ha percorso 10.661 km mantenendo una velocità media di 7.8 km/h. Da evidenziare, inoltre, l'abnegazione di Adekanye. L'olandese, pur essendo entrato all'ora di gioco, è primo per anticipi (2) insieme a Patric e Leiva. Proprio il brasiliano ha registrato l'ennesima gara perfetta in fase di interdizione risultando il primo per palloni recuperati (11) e duelli aerei vinti (3). Infine, un solo cross a segno sui 5 totali per Lazzari, mentre Radu ha collezionato il maggior numero di disimpegni (4) e Patric è risultato il biancoceleste che ha toccato più volte la palla (90 tocchi).

Si ringrazia la redazione di Lazio Page per le statistiche.

LAZIO, LE PAROLE DI INZAGHI IN CONFERENZA

LAZIO, LE PAROLE DI IMMOBILE

TORNA ALLA HOMEPAGE