Sul taccuino della Lazio c'è ancora Ceballos, ma la concorrenza è tanta...

Il centrocampista è in uscita dal Real Madrid. Tare ha allacciato i contatti con i rappresentati del giocatore. Ma Tottenham, Napoli e Betis spingono...
03.06.2019 07:28 di Marco Valerio Bava Twitter:    Vedi letture
Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoiit
© foto di J.M.Colomo
Sul taccuino della Lazio c'è ancora Ceballos, ma la concorrenza è tanta...

Tare lo segue da un paio d’anni, ora è tornato a esplorare la possibilità di portare a Roma Dani Ceballos. Il ds della Lazio, l’estate scorsa, aveva tentato l’affondo ma era stato stoppato dall’addio di Zidane e dall’arrivo sulla panchina del Real di Lopetegui che dopo averlo allenato nell’under 21 spagnola, aveva chiesto a Perez di non cederlo. Il suo destino però non è cambiato. In stagione ha giocato solo 19 volte da titolare, rimanendo fuori nell’ultima parte di stagione, anche perché Zidane, tornato sulla panchina del Madrid, gli ha fatto capire chiaro e tondo che posto per lui nel Real del futuro non ce ne sarà. Ceballos ha preso atto e ha dato mandato ai suoi agenti di trovargli una nuova sistemazione. Ma soprattutto di trovargli una squadra che possa dargli continuità. Lui, classe ’96, sente di aver sprecato due anni e non vuole vivere altre stagioni da comprimario. E proprio su questo potrebbe giocare la Lazio che più di altri club potrebbe consegnargli una maglia da titolare. Nei giorni scorsi Tare si è rimesso in contatto con i rappresentanti del giocatore, ha sondato la disponibilità a sedersi intorno a un tavolo per parlarne.

CONCORRENZA - Disponibilità accordata, ma un avviso: sul ragazzo ci sono tanti club. C’è il Betis che vorrebbe riportarlo a casa, ma soprattutto Tottenham e Napoli. I dirigenti degli Spurs hanno già incontrato Ceballos, si sono mossi con anticipo, c’è il timore che possano affondare il colpo da un momento all’altro. La Lazio è frenata da un fattore, in questo momento il reparto di centrocampo è piuttosto intasato, per questo c’è prima necessità di vendere. Badelj è in lista di sbarco, soprattutto ora che Inzaghi è stato confermato; Berisha è in bilico, ma dopo una stagione del genere quasi impossibile da rivendere a cifre accettabili. Ceballos sarebbe perfetto per raccogliere l’eredità di Luis Alberto, il ruolo è quello ricoperto dal Mago nell’ultima stagione. Luis tornerebbe volentieri in Liga, magari al suo amato Siviglia, ma per convincere Lotito servono 30-35 milioni. Una cifra che per ora Monchi non vuole sborsare. Ceballos può essere preso anche in prestito (oneroso) con obbligo di riscatto. Ma la cifra non può essere inferiore ai 18-20 milioni. L’ingaggio non sarebbe un problema visto che attualmente, a Madrid, il ragazzo percepisce 1,1 milioni a stagione. Mezzala, regista, ma anche trequartisa. Tecnica, visione di gioco, senso tattico e tanti margini di miglioramento. Per questo il ragazzo di Utrera, esploso col Betis e con l’Under 21 spagnola, fa gola a tanti. Lazio compresa. Tare tesse la sua tela, vorrebbe provarci, ma deve guardarsi dalla concorrenza e aspettare che a centrocampo si liberi qualche casella.

Pubblicato il 02/06 alle ore 18:29