Serie A, avanza l'ipotesi playoff in caso di ripresa: il format

Siamo alle strette finali per la decisione sul format dei campionati in caso di ripresa: l'ipotesi playoff e playout guadagna terreno
27.04.2020 07:40 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Serie A, avanza l'ipotesi playoff in caso di ripresa: il format

Ormai è una certezza. Il Governo ha fissato nel 18 maggio la data della ripresa degli allenamenti di squadra, a meno di un nuovo sviluppo del contagio. Qualora il virus accelerasse di nuovo la sua diffusione, lo stop verrebbe prolungato oltre il 18 e la speranza di tornare in campo per completare i campionati sarebbe veramente minima. Nel frattempo però continuano i contatti tra presidenti dei club, componenti di Figc e Leghe e rappresentanti del Governo. I colloqui, proseguiti fino alla tarda serata di ieri e che riprenderanno domani in mattinata, sono ormai arrivati nella fase caldissima: per una decisione sul format dell'eventuale ripresa siamo veramente alle battute finali.

FORMAT PER LA RIPRESA - Vi abbiamo già anticipato dell'ipotesi playoff e playout che sta riprendendo quota dopo una fase di freddezza iniziale. Secondo ulteriori indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, sono stati approfonditi i discorsi relativi al format dei playoff. L'ipotesi più accreditata al momento prevede un torneo tra Juventus, Lazio e Inter per lo Scudetto, un vero e proprio triangolare con classifica finale e in caso di parità a decidere sarebbero i punteggi ottenuti prima dello stop. L'altro torneo tra Atalanta, Roma, Napoli e Verona metterebbe in palio l'ultimo posto Champions e i piazzamenti per l'Europa League. Il Verona (35 punti in 25 partite), avrebbe la meglio su Milan (36 punti ma in 26 partite e quindi una media più bassa) e Parma (35 punti in 25 partite ma in svantaggio nello scontro diretto e nella differenza reti con la squadra di Juric) e parteciperebbe come settima della Serie A. Il programma prevede pure la disputa delle semifinali di ritorno di Coppa Italia e la finale, con il terzo posto per l'Europa League 2020-21 che andrebbe alla vincente (qualora già qualificata, alla settima in classifica). Per i playout quadrangolare tra Genoa, Lecce, Spal e Brescia, con la vincente salva e le altre tre retrocesse.

SERIE A, SPADAFORA PARLA DELLA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI

CONTE IN CONFERENZA  ILLUSTRA LE MISURE PER LO SPORT

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE DEL SITO

Pubblicato alle 01:10