Calciomercato finito? Non per tutti. Ecco i migliori calciatori svincolati

Il calciomercato ha ufficialmente chiuso i battenti il 2 settembre, ma c'è ancora una categoria di giocatori che può essere tesserata: gli svincolati.
03.09.2019 12:35 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Calciomercato finito? Non per tutti. Ecco i migliori calciatori svincolati

Il (lunghissimo) calciomercato estivo ha chiuso i battenti alle ore 22:00 di lunedì 2 settembre. Ma in realtà non si può dire che sia finita qui. Tutti i club hanno ancora tempo per sistemare qualche falla e completare la rosa con un colpo last minute, come? Attingendo dal sempreverde elenco degli svincolati. Anche la Lazio, grazie alla cessione di Wallace, ora ha un posto libero nella lista dei 25 per la Serie A. Casella che - per volontà, o necessità - potrebbe essere occupata da qualcuno dei profili che seguono. Non manca, infatti, più di qualche nome importante e affascinante tra i calciatori rimasti senza contratto. Ecco la lista dei più interessanti.

DIFESA - Numericamente, i biancocelesti al momento non hanno bisogno di muoversi in difesa. I centrali a disposizione di Inzaghi sono 5 (Acerbi, Radu, Luiz Felipe, Vavro e Bastos) ai quali si possono eventualmente aggiungere Patric, Armini e Cipriano. Ma in lista non mancano le suggestioni. A partire da due pezzi di Serie A d'annata, come Paletta (che in passato ha rifiutato la Lazio, preferendo restare in esubero al Milan) e Silvestre (ex Inter, Empoli e Samp), per finire con un nome accostato in estate al club di Lotito: Slobodan Rajkovic. Il serbo sarebbe stato dirottato alla Salernitana, ma non ha trovato l'intesa con la società. Gli esterni difensivi disponibili sono tre, di cui ben due svincolatisi dal Milan: Abate (può giocare anche centrale), Strinic e Coentrao (ex Real Madrid).

CENTROCAMPO - Il centrocampo è senza dubbio il reparto più interessante, tra cui si registrano diversi profili illustri del nostro campionato. Marchisio è uno di questi, anche se ha recentemente dichiarato di non aver intenzione di giocare in un'altra squadra italiana che non sia la Juventus. Poi c'è l'ex Inter Guarin, da qualche anno lasciato a svernare in Cina, insieme al “nuovo Kakà” Yoann Gourcuff. Ex Milan, la sua carriera è stata una parabola discendente fin dal principio. Altri due ex rossoneri sono Josè Mauri (talento smarrito in quel di Milanello) e Bertolacci. Chiude la lista Marc Stendera: per lui una vita nell'Eintracht Francoforte, che l'ha lasciato libero quest'estate. Ha 23 anni e la scorsa stagione ha giocato in entrambi i match del girone di Europa League contro la Lazio (4 minuti totali nelle due presenze).

ATTACCO - La torre che tanto avrebbe voluto Inzaghi, non c'è. Llorente, il profilo più adatto in tal senso, si è accasato al Napoli. L'unica punta centrale di un certo “rilievo” è Wilfried Bony, ex City e in costante declino da qualche stagione. Resta libero anche lo sfortunatissimo Giuseppe Rossi che difficilmente troverà più posto in Serie A. Markovic (ex Liverpool), Biabiany, Susaeta (storica ala dell'Athletic Bilbao) e Honda - un altro calciatore vicinissimo alla Lazio in passato - sono gli esterni offensivi più intriganti, che seguono però la vera stella incompiuta di questo elenco: Hatem Ben Arfa. Il franco-tunisino (svincolato dal Rennes, avversaria della Lazio in Europa League) ha sempre abbinato tecnica sopraffina a un carattere difficile ma, a 33 anni, resta un'occasione. Nella scorsa stagione ha collezionato 41 presenze e 9 gol (7 in campionato e 2 in Europa), dimostrando di non essere ancora pronto alla pensione anticipata. Con il solo Andrè Anderson nel ruolo di vice Correa, Ben Arfa potrebbe fare al caso dei biancocelesti.

CALCIOMERCATO LAZIO, TENTATIVO FALLITO PER BOGDAN

CALCIOMERCATO LAZIO, TUTTI GLI ACQUISTI E CESSIONI

TORNA ALLA HOMEPAGE