Lazio, Insegno: "Inzaghi ha chiuso un ciclo. Va bene la Coppa Italia ma..."

A margine dell'evento Di Padre in Figlio 2019, in esclusiva ai microfoni de LLSN è intervenuto Pino Insegno. Ecco le sue parole.
22.05.2019 07:10 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Insegno: "Inzaghi ha chiuso un ciclo. Va bene la Coppa Italia ma..."

Un grande tifoso della Lazio, da sempre organizzatore di questo tipo di eventi. Pino Insegno è stato il presentatore di questa edizione di "Di Padre in Figlio", e a margine dell'evento è intervenuto in esclusiva ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it. Ecco le sue parole, sulla stagione dei biancocelesti e sul futuro, della Lazio e di Simone Inzaghi: "È stata una serata bella, divertente, intensa e professionale. Mi dispiace che siano mancati all'appello molti amici e colleghi laziali, forse siamo un po' sedentari. In una serata come questa, dopo una vittoria, mi aspettavo una presenza maggiore, ma fa niente. Inzaghi? Ci sono dei momenti in cui bisogna chiudere un cerchio, io credo che lui l'abbia fatto e che fare di più sia difficile. Forse è anche il momento per lui di fare un ulteriore salto di qualità. Gli auguriamo ogni bene e allo stesso tempo speriamo che sulla panchina della Lazio, così come in campo, succeda qualcosa di nuovo e importante. A me l'idea di avere un laziale in panchina non dispiace. Mihajlovic, Conceição, hanno già una buona esperienza da allenatori e hanno vestito la nostra maglia. Stagione salvata dalla Coppa Italia, anche se ci fermiamo sempre a un centimetro dall'arrivo in campionato. Va bene lo stesso, noi non chiediamo di vincere la Champions League, però la speranza di arrivare a qualcosa di importante rimane. L'anno scorso in Europa League eravamo a un passo dalla meta, ma alla fine vince solo uno. Noi d'altronde abbiamo scelto di soffrire nella nostra vita, altrimenti saremmo stati tifosi di un'altra squadra".

RIVIVI IL LIVE - DI PADRE IN FIGLIO 2019

CALCIOMERCATO LAZIO, DALLA SVIZZERA ARRIVA UN NOME NUOVO PER LA FASCIA 

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 22/05 alle ore 00.14