Lazio, il Messaggero: “Visite non superate, Pavlovic potrebbe fare ricorso”

Secondo il Messaggero, Pavlovic avrebbe svolto ulteriori visite mediche sempre con lo stesso esito: negativo. Ora il serbo potrebbe fare ricorso.
31.08.2019 11:05 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Lazio, il Messaggero: “Visite non superate, Pavlovic potrebbe fare ricorso”

L'affare che lega Lazio e Partizan per Pavlovic ha vissuto diverse fasi. I tempi strettissimi con cui si è arrivati alla conclusione dell'accordo, si sono poi dilungati al momento delle visite mediche quando il giocatore non ha superato i primi controlli in Paideia (si è parlato di un problema a livello cardiaco). Il serbo, quindi, è dovuto recarsi nuovamente in clinica per altri accertamenti, che sembravano risultati positivi: “Tutto risolto”, affermava il diretto interessato solo un paio di giorni fa. Adesso, nuovo stop e nuovo ribaltone. Stando a quanto riporta il Messaggero, ieri Pavlovic avrebbe sostenuto una terza sessione di visite mediche in gran segreto a Villa Margherita. Esito: negativo. Il problema si sarebbe ripresentato in tutti i controlli, frenando di fatto il suo acquisto. Poi il retroscena: Mateja Kezman, uno dei procuratori del calciatore (e agente anche di Milinkovic), in passato ha proposto Pavlovic anche alla Juventus, che avrebbe fatto saltare tutto proprio dopo aver riscontrato gli stessi valori sballati. Ora, sempre secondo il quotidiano, il centrale serbo potrebbe pensare di rivolgersi alla commissione regionale facendo ricorso in base articolo 6 del decreto ministeriale. Insomma, l'acquisto di Pavlovic è tornato a essere un giallo: il suo trasferimento alla Lazio non sembra più così scontato.

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

LAZIO, LE PAROLE DI BONOLIS

TORNA ALLA HOMEPAGE